MotoGP, Marquez: “Beffato da Dovizioso e Rins? Meglio essere a +78”

0
1936
marc marquez motogp
Marc Marquez (Getty Images)

Marc Marquez per la seconda gara MotoGP consecutiva viene beffato all’ultima curva. Era successo in Austria ed è ricapitato oggi in Gran Bretagna. Stavolta è stato Alex Rins a batterlo, dopo un duello con tanta strategia.

Ovviamente un campione non accetta mai facilmente una sconfitta, ma in questa giornata non ha granché da disperarsi. Infatti, con il secondo posto di oggi ha portato a 78 punti il vantaggio su Andrea Dovizioso, caduto malamente dopo la partenza in seguito a un impatto provocato dalla scivolata davanti a lui della Yamaha di Fabio Quartararo.

MotoGP Silverstone, Marc Marquez commenta la gara

Marquez nel post-gara MotoGP ha parlato così ai microfoni di Sky Sport in merito all’esito odierno: «Il mio obiettivo era il secondo posto. Stavo facendo tutta la gara io davanti, portando lui alla vittoria. Stavo usando tutto il pneumatico dietro e davanti, in modo tale che Vinales non ci prendesse. A metà gara ho chiuso un po’ di gas e ho fatto passare Rins, ma lui ha chiuso ancora di più e ho pensato che facendo questo gioco sarebbe arrivato Maverick. Io puntavo a fare primo o secondo. Non è bello perdere all’ultimo, però ci sta. La cosa importante è che in un altro circuito nel quale facciamo fatica sono nuovamente arrivato a meno di un decimo dalla vittoria».

Il fenomeno di Cervera spiega che lui ora sta correndo diversamente dagli altri, pensa anche a gestire certe situazioni perché vuole il titolo e non ha senso rischiare: «Non è lo stesso lottare quando sei primo in campionato e quando sei quinto o sesto senza nulla da perdere. Io ho già vinto all’ultima curva in passato. Oggi ho portato io tutto il peso della gara e questo ha fatto calare le gomme. Comunque Rins è stato molto bravo. Solitamente Yamaha e Suzuki qui vanno forte, noi siamo là ed è ciò che conta».

Infine a Marquez è stato domandato se gli ha bruciato e dato più fastidio il sorpasso subito da Dovizioso in Austria o quello di Rins oggi a Silverstone. Questa la sua replica: «Dà fastidio di più il +78…».