Il duello tra la Mercedes di Lewis Hamilton e la Red Bull di Max Verstappen nel Gran Premio d'Ungheria 2019 di F1 (Foto Lat Images/Mercedes)
Il duello tra la Mercedes di Lewis Hamilton e la Red Bull di Max Verstappen nel Gran Premio d’Ungheria 2019 di F1 (Foto Lat Images/Mercedes)

F1 | Hamilton inizia a tremare: “Un team rivale sta raggiungendo la Mercedes”

I cinque anni di dominio assoluto della Formula 1 da parte della Mercedes potrebbero essere vicini alla conclusione. Una scuderia rivale, a forza di progressi e sviluppi tecnici, ha ormai praticamente colmato tutto il distacco prestazionale dai campioni del mondo in carica. E, stando alle ammissioni dello stesso Lewis Hamilton, non si tratta della Ferrari, bensì della Red Bull.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Merito della crescita come pilota di Max Verstappen, ma anche del passaggio ai motori Honda, che si sono rivelati talmente sorprendenti da portare la squadra a due vittorie, un altro podio e una pole position negli ultimi quattro Gran Premi prima delle ferie estive. Il capolista iridato si è complimentato pubblicamente con il diretto avversario, che a breve potrebbe essere in condizione di lottare ad armi pari con la Freccia d’argento.

Hamilton pronto al duello con la Red Bull

“Sarà il tempo a dircelo”, ha sottolineato l’anglo-caraibico. “Penso che nelle ultime gare Max abbia fatto un ottimo lavoro e anche il suo team. Da parte nostra, dobbiamo concentrarci solo sul nostro lavoro e non farci distrarre dagli altri. Arriveranno ancora delle altre piste in cui la Red Bull andrà particolarmente forte, come Singapore, ma in generale, lentamente, stanno rimontando. Recuperare è più facile, sotto molti aspetti, che restare davanti, rimanere i leader. Ma è bello vederli progredire: vogliamo competizione, quindi sono pronto a combattere in tutti i casi”. Lewis Hamilton affila già le armi: lo scontro diretto lo attende molto presto.