Farmaco ritirato aifa
Ancora un farmaco ritirato su disposizione dell’Aifa – FOTO: tuttomotoriweb

L’Aifa ha disposto per il ritiro dal commercio di uno specifico medicinale. Il farmaco ritirato era già stato segnalato a luglio per delle anomalie.

Ancora un farmaco ritirato da tutte le farmacie d’Italia. La disposizione giunge, come sempre in questi casi, dall’Agenzia Italiana del Farmaco, che in tale circostanza ha preso nota della segnalazione giunta dalla Mylan Italia Spa e da una contemporanea allerta arrivata dall’ente della Repubblica Ceca omologo dell’Aifa. Sotto osservazione ci sono i risultati fuori specifiche emersi in occasione dei controlli di stabilità di rito sul prodotto SIMVASTATINA, prodotto per l’appunto dalla ditta Mylan Italia Spa. Già altri lotti erano stati tolti dal commercio durante lo scorso mese di luglio. Ora però si aggiungono a questi altri tre lotti del farmaco ritirato. Tale medicinale viene prescritto per la cura dei casi di ipercolesterolemia e per la prevenzione cardiovascolare. I lotti in questione sono rispettivamente: n° 8060832 scad. 12/2019; n° 8058509 scad. 12/2019; n. 8056621 scad. 12/2019.

LEGGI ANCHE –> Prodotto ritirato da tutte le farmacie d’Italia: nome e lotti 

Farmaco ritirato, è solo l’ultimo di una serie di provvedimenti recenti

Il nome completo del farmaco è SIMVASTATINA MYLAN GENERICS 20 mg 10 compresse rivestite AIC n. 037398029. Anche il Comando Carabinieri per la Tutela della Salute AIFA è stato allertato in questo caso, sempre su sollecito di Mylan Italia spa. In questi giorni un altro medicinale è stato tolto dagli scaffali per una evidente stranezza durante la sua assunzione. Si tratta del PROGEFFIK*200 mg 15 cps – AIC 035042305 prodotto da Effik Italia Spa. Di solito viene indicato per regolamentare le alterazioni del ciclo mestruale legate ad alterazione dell’ovulazione, oltre che per la cura della sindrome premestruale. Ma può avere anche altri scopi. Mettendo alcune capsule in acqua, è stato notato come le stesse non si dissolvono.

LEGGI ANCHE –> Professoressa abusa della sua studentessa 15enne malata: “Una mostruosità” – FOTO