Manuel Correa e Tatiana Calderon (©Getty Images)

F1 | Tatiana Calderon torna al volante di un’auto del Circus

Dopo il debutto su una F1 dello scorso anno, Tatiana Calderon si prepara a tornare al volante dell’Alfa Romeo. Una scelta da parte del marchio del Biscione che conferma l’interesse della Casa a farsi pubblicità nei mercati del Sud America.

L’occasione per la pilota colombiana saranno le due giornate di test che la scuderia di Hinwil ha messo a disposizione sua e dell’altro collaudatore ecuadoriano Manuel Correa sul circuito transalpino del Paul Ricard il 23 e il 24 agosto.

“Il nostro team da sempre cresce giovani talenti”, ha asserito il boss Frédéric Vasseur. “Entrambi i driver hanno dato prova di essere due elementi importanti, lavorando con noi in fabbrica e sui tracciati. Questa sarà un’opportunità per fare ulteriori progressi, capire meglio la vettura e instaurare un rapporto con ingegneri e meccanici“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

La macchina in questione sarà una C32 del 2013 spinta dal potente motore V8.

Sono davvero grata all’equipe per avermi dato un’altra chance dopo le due precedenti“, le parole della 26enne, attiva senza grossi risultati o sprazzi in F2 con la Arden. “Sono felice di poter lavorare in pista con questo gruppo ancora una volta e continuare a imparare e a migliorare come pilota“.

Guidare una monoposto della massima serie è sempre stato un sogno per me, sin da quando avevo 7 anni, dunque sono davvero eccitato di poterlo fare. Non vedo l’ora di apprendere il più possibile da questa esperienza“, ha invece sostenuto il 22enne di Quito, all’esordio assoluto sull’Alfa ed evidentemente premiato dal team svizzero per i due podi firmati nel campionato di Formula 2 in corso.

La notizia è stata confermata dalla scuderia tramite un comunicato ufficiale seguito da un tweet.

Chiara Rainis