Peter Fonda, Hollywood perde un suo mito: l’attore è morto a 79 anni – VIDEO

0
90
peter Fonda morto
Morto Peter Fonda morto, con ‘Easy rider’ cambiò Hollywood – FOTO: tuttomotoriweb.com

Si è spento nella sua casa di Los Angeles uno degli attori rappresentativi di una generazione, grazie a ‘Easy Rider’. È venuto a mancare Peter Fonda.

Hollywood ed il cinema mondiale dicono addio a Peter Fonda, una delle sue stelle. Il popolarissimo attore è morto a 79 anni nella sua casa di Los Angeles. Da tempo malato di cancro ai polmoni, a porre fine alla vita del celebre interprete di ‘Easy Rider’ sono state delle complicazioni di carattere respiratorio. Proprio di recente, Fonda era stato costretto ad un ricovero urgente in ospedale. A dare la notizia della sua scomparsa è stata la famiglia, che annovera altri grandi artisti al suo interno, come la sorella Jane Fonda ed il loro papà Henry. “Invitiamo tutti a celebrare l’indomabile spirito di Peter ed il suo amore per la vita. In suo onore, per favore brindate alla libertà”. Il film ‘Easy Rider’ uscì nel 1969, l’anno dopo le proteste giovanili del ’68, ed è considerato all’unanimità il ‘road movie’ per eccellenza oltre che il manifesto della cultura hippie.

LEGGI ANCHE –> Incidente, frontale tra due auto: per due persone la fine è terribile – FOTO

Peter Fonda, morto il rivoluzionario di Hollywood

Altri suoi interpreti furono Dennis Hopper e Jack Nicholson. Fonda, nato a New York il 23 febbraio 1940, si è sposato tre volte e politicamente era un simpatizzante dei Democratici. Rispetto alla figura di Donald Trump aveva espresso poi forte scetticismo. Ed a proposito di ‘Easy Rider’ disse: “Travolgemmo qualunque regola con quel film, gli studios se la presero con noi ed io e Dennis Hopper fummo sempre odiati. Solo Jack Nicholson se la cavò. A Hollywood ci presero per rivoluzionari, avrei capito un certo ostracismo dal Governo, ma non dall’industria del cinema. Noi eravamo attori della giovane leva, pieni di idee e di voglia di cambiare. I vecchi semplicemente non ci capivano, il pubblico giovane di allora si. E poi vennero fuori altri film come ‘Bonnie e Clyde’.

LEGGI ANCHE –> Nadia Toffa, Ilary Blasi la ricorda così: “Quante risate, mia bella” – FOTO