Wolff chiude ad Alonso: “Perché non lo vogliamo in Mercedes”

Lewis Hamilton e Fernando Alonso
Lewis Hamilton e Fernando Alonso (Getty Images)

F1 | Wolff chiude ad Alonso: “Perché non lo vogliamo in Mercedes”

In questi giorni si è tanto parlato di un possibile ritorno di Fernando Alonso in F1, magari con Mercedes accanto a Lewis Hamilton. Il pilota britannico, almeno ufficialmente, non ha chiuso la porta in faccia all’iberico che però sembra destinato a passare quantomeno un altro anno fuori dal circus.

Come riportato da “Marca”, Rosberg parlando di questa possibilità ha così affermato: “Fernando è indubbiamente uno dei piloti più forti e dopo la sua avventura in Ferrari non ha più avuto possibilità di guidare una vettura competitiva. Le migliori squadre attuali hanno però già il proprio team leader”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Wolff non apre ad Alonso

Toto Wolff, invece, dalle colonne della Gazzetta dello Sport ha così affermato: “Alonso con Lewis? No perché non vogliamo ripetere certe cose vissute quando entrambi erano in McLaren. Con Verstappen abbiamo parlato, ma stiamo lottando per il titolo 2019 e stiamo programmando il 2020. Lewis è con noi da molti anni, quindi gli abbiamo mostrato la lista dei papabili per il posto di seconda guida in Mercedes per chiedere la sua opinione”.

Nel 2007 Alonso si ritrovò in McLaren ad affrontare il giovane esordiente Hamilton. I due vissero una stagione decisamente turbolenta con diverse scorrettezze da parte di entrambi verso l’altro. Alla fine lo spagnolo fu costretto a lasciare la squadra inglese a fine anno, ma in quella stagione, proprio la lotta intestina tra i due favorì il successo finale di Kimi Raikkonen.

Antonio Russo