Infiniti Q60 Project Black S, in corso la fase di testing – VIDEO

(Image by Motor1)

Ricordate la Q60 Project Black S?

Infiniti e Renault F1 Team hanno unito le forze qualche anno fa per lavorare su una versione ad alte prestazioni della coupé con tecnologia ibrida per una maggiore potenza ed efficienza.

Presentato originariamente al Salone dell’auto di Ginevra 2017, il concept è stato ampiamente sviluppato negli ultimi due anni nel tentativo di rendere la vettura più fattibile per la produzione.

Lo sviluppo del gruppo propulsore ibrido è stato completato, con Nico Hülkenberg diretto in Austria presso il circuito di Salisburgo per testare la Q60 Black S. Allo stato attuale, il motore V6 da 3,0 litri a doppio turbo con due sistemi di raccolta di energia termica (MGU-H) e un sistema di raccolta cinetica (MGU-K) produce fino a 563 cavalli.

Si tratta di una potenza ulteriore di 163 CV, ovvero il 40% in più della Q60 Red Sport 400 rispetto alla vettura donatrice su cui si basano i prototipi in corso di lavorazione. Non si parla ancora di coppia, ma probabilmente è aumentata parecchio rispetto al modello di serie da 475 Newton-metri. Grazie al nuovo motore elettrificato, la coupé è in grado di coprire lo sprint da 0-100 km/h in meno di quattro secondi, contro i 5,2 secondi necessari per la vettura standard.

Infiniti dice che continuerà a testare e convalidare la Q60 ibrida nei mesi a venire e decidere entro la fine dell’anno se lanciare una versione di serie limitata. Il vicepresidente dell’azienda, Mike Colleran, spiega che c’è ancora del lavoro da fare, ma almeno ora Infiniti può valutare appieno se il progetto è fattibile per la produzione analizzando a fondo i due prototipi finiti che ha costruito.

Se verrà dato il proverbiale semaforo verde, aspettatevi che il Project Black S abbia un prezzo significativamente maggiore rispetto alla normale Q60 Red Sport 400, che parte da 55.000 dollari negli Stati Uniti per il modello a trazione posteriore e a partire da 57.000 dollari per la variante con trazione integrale.