nadia toffa morta

Nadia Toffa è morta, ma gli haters non si fermano: arrivano le denunce

Nadia Toffa è scomparsa tragicamente ieri mattina alle 7:39 dopo due anni di lotta contro il cancro. In vita è stata una guerriera, ha combattuto questo terribile male ma anche contro gli haters che non l’hanno risparmiata. Infatti, oltre ad avere un pubblico vasto che le dava forza tutti i giorni, c’erano anche quelli “cattivi” che la insultavano, che le auguravano la morte e a cui lei sapeva tenere testa con intelligenza e coraggio. E anche ora che Nadia non c’è più, il loro odio non si è fermato.

Nadia Toffa morta, le sue ultime parole prima della scomparsa –> LEGGI QUI

A smascherarli è l’agenzia funebre Taffo, celebre per le sue campagne dissacranti: “Qualcuno ha utilizzato il nostro nome per pubblicare post meschini sulla morte di Nadia Toffa. Non è opera nostra, seguiranno denunce” con in allegato lo screenshot del post che sta girando sui social da ieri. Il volto sorridente di Nadia con la didascalia: “Vendo protesi odontoiatrica in ceramica, causa cessata attività. No perditempo. Citofonare Taffo”. Post così hanno suscitato lo sdegno della gente, che ieri si è unita al dolore della famiglia della povera Nadia che ha perso la vita a soli 40 anni.