Flavio Briatore
Flavio Briatore (Getty Images)

News | Governo in crisi? Briatore si candida alla guida del Paese

Flavio Briatore è indubbiamente uno degli imprenditori italiani più famosi. Grandiose soprattutto le sue imprese in F1. L’ex manager Renault ha portato al Mondiale Schumacher e Fernando Alonso, ma non solo, ha anche portato alla ribalta i migliori talenti italiani degli anni ’90 come Fisichella e Trulli.

Dopo i tanti anni in F1 però a quanto pare Briatore ora ha deciso di lanciarsi in altre strade. In particolare la sua idea sarebbe quella di candidarsi alla guida del Paese. L’attuale crisi di governo ha creato una sorta di buco politico in parlamento. Buco che il buon Flavio vorrebbe colmare.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Briatore fonda il Movimento del Fare

In un’intervista a “Il Foglio”, ha infatti così affermato: “Potrei dire di si a Salvini qualora mi proponesse un posto giusto per fare cose”. Non è tutto però perché in questi giorni Briatore ha messo in piedi il “Movimento del Fare” con un lungo post su Facebook che recita: “In questo momento così critico e confuso per il Paese Italia, ormai alla deriva, mi faccio avanti con una proposta forte e concreta: Il Movimento del Fare. Totalmente indipendente da qualsiasi partito o corrente politica attuali, Il Movimento del Fare nasce per essere al completo servizio dei cittadini”.

Infine Briatore ha così concluso: “Sarà formato da persone e personalità che metteranno la loro esperienza e le loro competenze a disposizione degli Italiani: Imprenditori e professionisti di successo che insieme, con le loro idee e la loro visione aiuteranno a far ripartire il Paese, creando lavoro e attirando gli investimenti: drastica riduzione del cuneo fiscale, cantieri aperti, riforma della giustizia, abolizione del reddito di cittadinanza, lavoro ai giovani e Turismo come eccellenza del Paese, sono le assolute priorità. Ma c’è tanto altro nel nostro programma. Io mi metto in gioco in prima persona e so di poter contare su tanti professionisti e imprenditori che condividono le mie idee e vogliono far parte del Movimento del Fare. Insieme, uniti, senza alcun interesse personale e tutti con un unico obiettivo: Salvare l’Italia, ci metteremo a disposizione e al lavoro per amore del nostro Paese. E lo faremo completamente GRATIS”.

Antonio Russo