Farmaci
(foto dal web)

Ritirati alcuni lotti di medicinali: antinfiammatori, farmaci per la pressione alta ed un collirio. A comunicarlo l’Aifa con una nota sul proprio sito.

L’Agenzia Italiana del Farmaco, attraverso un proprio comunicato del 12 agosto, ha comunicato il ritiro di alcuni lotti di farmaci, invitando la popolazione a prestare massima attenzione.  I medicinali ritirati sono utilizzati per la cura dell’ipertensione e degli scompensi cardiaci.

Ritirati lotti di Luvion e Prinivil: scambio di farmaci nell’involucro secondario

L’Agenzia Italiana del Farmaco ha comunica il ritiro dal mercato del lotto n. 190125 del medicinale Luvion 100 mg capsule (scadenza giugno 2022) e del lotto n. 190125 del medicinale PRINIVIL 5 mg compresse (scadenza giugno 2022). Il ritiro, stando al comunicato dell’AIFA, è stato attivato dall’azienda titolare, la AIC Neopharmed Gentili a seguito di una segnalazione riguardante alcune confezioni che riportavano nell’astuccio la dicitura PRINIVIL 5 mg compresse, ma il blister, il bollino ed il foglio illustrativo e numero di lotto corrispondevano a quelli del Luvion 100 mg capsule. L’AIFA nel proprio comunicato precisa che i lotti oggetto di ritiro sono stati distribuiti tra il 17 e il 31 luglio 2019. L’Agenzia raccomanda ai pazienti fruitori di tali farmaci di verificare il numero di lotto e, se corrispondente a quello ritirato, di sospenderne l’uso e rivolgersi al proprio medico per una nuova prescrizione.

Il Luvion fa parte dei Diuretici risparmiatori di potassio – Antagonisti dell’aldosterone e viene prescritto nei casi di EIperaldosteronismo primario, stati edematosi da iperaldosteronismo secondario (scompenso cardiaco congestizio, cirrosi epatica in fase ascitica, sindrome nefrosica) ed ipertensione arteriosa essenziale laddove altre terapie non sono risultate sufficientemente efficaci o tollerate”.

Il Prinivil, invece, riporta l’AIFA, contiene il principio attivo lisinopril. Questo appartiene ad un gruppo di medicinali chiamati Inibitori dell’Enzima di Conversione dell’Angiotensina (ACEinibitori). Tali medicinali agiscono dilatando i vasi sanguigni, permettendo al sangue di fluire più facilmente, riducendo lo sforzo del cuore nel pompare il sangue in tutte le parti del corpo. Il Prinivil è indicato per il trattamento della pressione del sangue elevata (ipertensione); per il trattamento dello scompenso cardiaco, a causa del quale il cuore non pompa adeguatamente il sangue in tutto il corpo; in associazione ad altre misure terapeutiche, per il trattamento preventivo del malfunzionamento del ventricolo sinistro del cuore o l’insufficienza cardiaca e per il miglioramento della sopravvivenza, nei pazienti che hanno un flusso sanguigno stabile e che sono stati colpiti da un attacco di cuore (infarto miocardico acuto), entro le prime 24 ore.

Leggi anche —> Tragedia nella mattinata: accoltella il padre e spiega il motivo agli inquirenti