Alex Marquez
Alex Marquez (Getty Images)

Il 2019 sembra essere finalmente l’anno buono per Alex Marquez, leader della classifica Moto2. Il fratello di Marc è maturato, dopo qualche errore di troppo nelle passate stagioni, ed è il favorito per la conquista del titolo.

La sua crescita non è passata inosservata in MotoGP, ma non c’è nessuna opportunità interessante per lui in ottica 2020. Si era parlato di qualche contatto con Pramac e Avintia, due team clienti Ducati, ma non se n’è fatto nulla e il futuro di Marquez sarà ancora nel campionato mondiale Moto2.

Moto2, Alex Marquez ancora con Marc VDS: niente Petronas nel 2020. Veto Yamaha?

Alex vuole vincere il titolo nel 2019 e fare altrettanto nel 2020, divenendo con Johann Zarco un altro pilota ad essere riuscito a vincere due mondiali Moto2. Finora solamente il francese ci è riuscito e come lo spagnolo rimane un anno in più nella categoria perché non aveva opzioni valide in MotoGP.

Ma in quale team correrà Marquez nella prossima stagione? Si era parlato di un possibile approdo nella squadra Petronas, con la possibilità di essere poi promosso nella struttura MotoGP nel 2021 dato che è possibile che Fabio Quartararo vada a sostituire Valentino Rossi. Ma sembra che quello che pareva un accordo pressoché raggiunto in realtà non si concretizzerà.

I colleghi di Speedweek spiegano che Emilio Alzamora, manager di Alex, voleva la garanzia di un approdo in MotoGP nel 2021 con l’attuale team Petronas Yamaha. Il team manager Wilco Zeelenberg ha dichiarato: «Sono responsabile della squadra MotoGP, mentre di quella Moto2 se ne occupa Johan Stigefelt. So che i negoziati si sono interrotti venerdì».

Ad Alzamora e di conseguenza al suo pilota non poteva essere data una garanzia per il 2021. A tal proposito Lin Jarvis ha commentato: «Quello che Petronas fa in Moto2 non è nostra materia. Ma alla Yamaha non abbiamo ancora pensato alla line-up dei piloti per il 2021. Non posso dire altro al riguardo».

Razlan Razali, team principal della squadra Petronas, ha confermato i contatti e anche che non se ne farà nulla per il 2020: «Abbiamo negoziato con Alex Márquez. Ma rimarrà con il suo vecchio team Moto2». Il fratello di Marc correrà nuovamente con Marc VDS, salvo sorprese. Il suo nuovo compagno dovrebbe essere Sam Lowes, che sostituirà il deludente Xavi Vierge.