Nessuno come Marquez: batte il record storico di pole position (VIDEO)

Marc Marquez festeggia la pole position nel Gran Premio d'Austria di MotoGP al Red Bull Ring (Foto GEPA pictures/Daniel Goetzhaber)
Marc Marquez festeggia la pole position nel Gran Premio d’Austria di MotoGP al Red Bull Ring (Foto GEPA pictures/Daniel Goetzhaber)

MotoGP | Nessuno come Marquez: batte il record storico di pole position (VIDEO)

Chiamatelo re delle pole position. Con il giro più veloce nelle qualifiche del Gran Premio d’Austria 2019 (che tra l’altro ha battuto anche il primato del circuito del Red Bull Ring che resisteva dal 2016, allora firmato da Andrea Iannone) Marc Marquez è diventato il pilota che, nella storia, ha conquistato il maggior numero di partenze al palo in assoluto nella classe regina.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Grazie al risultato odierno, infatti, il Cabroncito ha battuto anche il mitico Mick Doohan, che tra il 1989 e il 1999 aveva conquistato 58 pole position nella vecchia classe 500, un record che resisteva da ben ventun anni. Marquez aveva eguagliato questo limite solo una settimana fa a Brno, ma oggi lo ha addirittura superato raggiungendo quota 59 pole in MotoGP. Alle sue spalle c’è Valentino Rossi, fermo a 55 pole (di cui 51 conquistate in MotoGP e quattro in 500), mentre Jorge Lorenzo ne ha conquistate 43.

Leggi anche -> Marc Marquez clamoroso: “Potevo andare più forte di così”

Complessivamente, contando anche la classe 125 e la Moto2 (dove il campione catalano ha primeggiato in qualifica in cui 14 volte ciascuna), Marquez è scattato davanti a tutti sullo schieramento di partenza per ben 87 volte in carriera, contro le 69 di Jorge Lorenzo e le 65 di Valentino Rossi. Insomma, mai nessuno nella storia del Motomondiale è stato più forte di lui nel giro secco: ed ha ottenuto questo risultato ad appena 26 anni di età. Domani, in caso di vittoria, potrà superare un’altra leggenda delle due ruote: Mike Hailwood, che solo domenica scorsa a Brno aveva eguagliato nella classifica del maggior numero di successi a quota 76 (quarto posto di tutti i tempi).