Retromarcia Yamaha: dal fratello di Marquez a quello di Valentino Rossi

0
10178
Luca Marini, fratello di Valentino Rossi, con Alex Marquez, fratello di Marc Marquez (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)
Luca Marini, fratello di Valentino Rossi, con Alex Marquez, fratello di Marc Marquez (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

MotoGP | Retromarcia Yamaha: dal fratello di Marquez a quello di Valentino Rossi

Sembrava tutto fatto: l’obiettivo del team Petronas era quello di mettere in mano ad Alex Marquez una Yamaha satellite in MotoGP a partire dal 2021. E la notizia, comprensibilmente, aveva del clamoroso: il fratello di Marc Marquez avrebbe guidato la stessa moto (seppure con i colori di una squadra diversa) del grande rivale Valentino Rossi.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Tra il team principal Razlan Razali e il manager dei fratelli Marquez, Emilio Alzamora, era già stato firmato addirittura un precontratto, che prevedeva per Alex un primo passaggio in Moto2, sempre con i colori Petronas, prima di fare il grande salto in MotoGP. Ma giovedì, alla vigilia del Gran Premio d’Austria, proprio mentre tutto il paddock era concentrato su un’altra voce di mercato, quella sull’eventuale ritorno di Jorge Lorenzo alla Ducati, la trattativa si è improvvisamente arenata.

Yamaha mette lo stop ad Alex Marquez

Colpa della Casa madre Yamaha, che ha bloccato l’operazione mettendo il suo veto assoluto sul progetto di affidare una M1 a Marquez Jr. Così Alex e Alzamora si sono ritrovati costretti a ripiegare sul piano B, firmando il rinnovo con il team Marc Vds, di cui già oggi difende i colori nella classe di mezzo (dove comanda il campionato). La sua strada per approdare in MotoGP si fa dunque più complicata: l’alternativa principe resta la Honda, che però non sembra troppo convinta di piazzarlo nel team satellite di Lucio Cecchinello nemmeno nel caso in cui si liberi un sedile per effetto dell’addio di Jorge Lorenzo.

Ma anche il team Petronas, dal canto suo, si è dovuto cercare un altro candidato, e anche stavolta la sua scelta è destinata a fare rumore: avrebbe infatti optato per Luca Marini. Come dire che dal fratello di Marc Marquez è passata al fratello di Valentino Rossi. “Abbiamo parlato, aspettiamo la proposta, anche se credo che Luca rimarrà”, è stato il commento, rilasciato ai microfoni della Gazzetta dello Sport, di Alessio “Uccio” Salucci, amico storico, braccio destro del Dottore nonché responsabile del team Sky Vr46, per il quale oggi corre Marini. Nella lista dei papabili ci sono anche Xavi Vierge e Remy Gardner.