Romano Fenati festeggia la pole position al Gran Premio d'Austria di Moto3 al Red Bull Ring (Foto Snipers)
Romano Fenati festeggia la pole position al Gran Premio d’Austria di Moto3 al Red Bull Ring (Foto Snipers)

Moto3 | Romano Fenati is back: dopo due anni rieccolo finalmente in pole position

Ci sono volute quasi due stagioni intere. Ben trentacinque Gran Premi sono trascorsi da quel Silverstone 2017, l’ultima volta in cui Romano Fenati era partito dalla pole position in Moto3. Quella stagione l’avrebbe conclusa con il titolo di vicecampione della classe inferiore e con tre vittorie al suo arrivo, ma da quel momento in poi sarebbe iniziato il suo calvario. La difficile salita di categoria in Moto2, i primi risultati che iniziano ad arrivare (settimo in Francia, undicesimo proprio qui in Austria) e poi quel maledetto momento di follia al Gran Premio di San Marino 2018, quando perse la lucidità per un contatto con Stefano Manzi e decise di vendicarsi con il suo rivale affiancandolo e tirandogli la leva del freno.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Un brutto episodio, per il quale lo stesso Fenati si sarebbe scusato ma che avrebbe poi pagato a caro prezzo, con la bandiera nera, la squalifica per due gare e il licenziamento anche dalla Mv Agusta che lo aveva già messo sotto contratto per il campionato successivo. Il team Snipers lo avrebbe poi ripreso all’inizio di questa stagione, ma solo a patto che ripartisse da zero, con un bagno di umiltà, riprendendo la sua carriera bruscamente interrotta dal gradino più basso di tutti, di nuovo la Moto3.

Il lungo riscatto di Romano Fenati

Romano ha accettato di rimettersi in gioco, non guardandosi mai indietro ma avanti, e pian pianino ha ritrovato la strada, arrivando regolarmente in zona punti e sfiorando anche il podio al Sachsenring. Fino ad oggi, l’apoteosi: l’ascolano si è ripreso la pole position, ottenendo il miglior tempo in assoluto nelle qualifiche del Gran Premio d’Austria, con la soddisfazione ulteriore di essere il primo di sempre a riuscirci partendo dall’eliminatoria delle Q1.

E i commenti sono comprensibilmente entusiastici: “In questo momento sono la persona più felice del mondo”, esulta Fenny. “Lo so che la pole position non vale punti e che domani è il giorno che conta ma per me, la mia squadra e per tutte le persone che mi sono state vicine, questa è una gran bella soddisfazione. Oggi la moto andava fortissimo, mi sentivo davvero bene. Domani dobbiamo metterci il cuore”. Segno che il talento di Romano Fenati non è svanito, ma che anzi le avversità lo hanno reso ancora più forte. E che, ritrovata pure la serenità psicologica, adesso è davvero pronto per ripartire.

Fabrizio Corgnati