Valentino Rossi: “Il ritorno di Lorenzo in Ducati? Avrebbe senso”

0
17020
Valentino Rossi
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Il ritorno di Lorenzo in Ducati? Avrebbe senso”

Valentino Rossi arriva in Austria dopo il 6° posto di Brno. Il Dottore ha dimostrato di essere cresciuto rispetto alle ultime opache prestazione e al Red Bull Ring arriva con la ferma intenzione di ritornare a combattere per le posizioni che contano.

Valentino Rossi durante la conferenza stampa ha così affermato: “A Brno è andata un pochino meglio a me rispetto alle ultime gare. Non siamo contenti di un 6° posto, però sono riuscito a guidare meglio la moto e siamo migliorati dal punto di vista del bilanciamento. Lunedì abbiamo avuto un primo approccio con la moto 2020, non cambia molto, ma per me è stato positivo che abbiamo già cominciato a lavorare con la nuova moto”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Il VR46 alla ricerca di nuovi volti

Il Dottore ha poi parlato della sua Academy: “Ogni anno cambia qualcosa. Baldassarri, Foggia e Bulega, ognuno ha una storia diversa e dall’anno prossimo non saremo più insieme. Stiamo cercando dei giovani piloti italiani, certamente non è semplice, ma sono sicuro che qualcosa uscirà fuori”.

Il #46 ha poi risposto alle domande su un possibile ritorno di Lorenzo in Ducati: “Jorge sta avendo tanti problemi con la Honda, mentre l’anno scorso sembrava più forte con la Ducati, quindi da quel punto di vista avrebbe senso un suo ritorno. Però è anche vero che lui ora guida una Honda ufficiale quindi credo che debba modificare qualcosa. Lui è stato anche molto sfortunato perché si è fatto male prima dell’inizio della stagione e quello è un momento cruciale. Inoltre ogni volta che ritornava si faceva male, ma in ogni caso ha una Honda ufficiale e credo che abbia bisogno solo di un po’ di tempo”.

Infine il rider di Tavullia ha così concluso: “Se dovessimo parlare di tutte le mie superstizioni dovremmo stare qui un’ora. Come portafortuna ho una piccola tartaruga peluche che mi ha regalato mia madre me l’ha data 1 settimana prima della mia prima gara con i Go Kart e me la porto sempre dietro”.

Antonio Russo