Tumore al cervello: quali sono i sintomi che devono allarmare?

tumore al cervello sintomi
Le cefalee stanno per diventare malattia invalidante: i dettagli

Tumore al cervello: quali sono i sintomi che devono allarmare? Dal mal di testa alla nausea, ecco tutto ciò che c’è da sapere.

Il tumore è una delle malattie del secolo che colpisce indifferentemente adulti e bambini. Si tratta di un gruppo di cellule anormali che può essere maligno o benigno. Il tumore al cervello, in particolare, è una massa che si forma all’interno del cranio. Quando la maattia si sviluppa, ci sono dei sintomi che dovrebbero allarmare i paziente. Quali sono?

Tumore al cervello: ecco i sintomi che dovrebbero allarmare

Oltre al mal di testa, i sintomi che dovrebbero allarmare sono: “nausea, vomito (soprattutto al risveglio), problemi alla vista, convulsioni epilettiche”. I condizionae, naturalmente, è d’obbligo e in presenza di tali sintomi è bene consultare subito il medico.

Il professor David Khayat, capo del dipartimento di oncologia dell’ospedale Pitié-Salpêtrière di Parigi, nel 2015, in un’intervista rilasciata ai microfoni de Le Figaro ha spiegato: “Questi segni appaiono più o meno brutalmente ed è molto spesso chi sta vicino alla persona colpita ad allamarsi perché non può più portare la forchetta alla bocca o formulare anche frasi semplici“.

Di fronte a tali sintomi, il medico sottopone il paziente agli esami necessari per individuare l’eventuale presenza di un tumore. Gli esami sono: uno scanner per individuare la posizione del tumore, la risonanza magnetica e la biopsia.