La storia e l’eccellenza di Koenigsegg mostrata in un video – VIDEO

0
143
(websource)

Con la One:1 che vanta il magico rapporto peso/potenza di un cavallo per chilogrammo e la nuova Jesko che punta a 482 chilometri all’ora, Koenigsegg continua a spingere i limiti delle prestazioni. Ma dove ha avuto inizio?

Il video in calce mostra come la casa svedese ha iniziato in piccolo e ha lavorato per diventare il rispettato produttore di hypercar che è oggi. Nel suo ultimo video, il canale YouTube ‘Cars Evolution‘ ci porta attraverso la nascita di Koenigsegg, ognuno dei suoi modelli e le caratteristiche tecniche dell’azienda.

Nel 1994, il ventiduenne Christian von Koenigsegg, ha usato i soldi di una precedente iniziativa nel settore commerciale per avviare la Koenigsegg Automotive.

Le auto di Koenigsegg hanno fatto registrare record fin dall’inizio. Il Guinness World Records ha certificato il motore della prima vettura di Koenigsegg, la CC8S, come la più potente mai montata su una vettura di serie (all’epoca). Costruito internamente da Koenigsegg, il V8 sovralimentato da 4,7 litri produceva 655 cavalli di potenza. Questi erano numeri incredibili nel 2002. Per fare un confronto, il V8 aspirato naturalmente nella Ferrari 360 Challenge Stradale produceva poco più di 400 CV.

L’azienda svedese ha battuto il proprio record due anni dopo con il CCR da 806 CV, che ha aggiunto due sovralimentatori Rotrex al V8S della CC8S.

(Image by Motor1)

Koenigsegg Automotive ha stabilito un altro record nel 2005 per l’auto più veloce del mondo, con il suo CCR da 386 km/h che detronizza la famigerata McLaren F1. Il record è stato stabilito al Nardò Ring, una pista di prova circolare di 12,5 km di lunghezza, abbastanza grande da poter essere vista dallo spazio. La Koenigsegg avrebbe potuto sprigionare ancora più velocità su una striscia più dritta e lunga.

Nel 2008, Koenigsegg ha stabilito un altro record con la sua nuova CCX, che ha fermato il suo contachilometri a 300 km/h in 29,2 secondi.

Il successivo grande record per Koenigsegg è arrivato nel 2017, con la Agera RS che si è guadagnata il titolo di vettura di serie più veloce. Ha battuto il precedente record di 431 km/h stabilito dalla Bugatti Veyron Super Sport con una velocità media di 447 km/h su due percorsi e una velocità massima di 458 km/h.

Con una storia ricca di successi, non sorprende che Koenigsegg conosca la ricetta del record mondiale di velocità. Siamo entusiasti di vedere quali altre macchine super veloci che l’azienda svedese ha in progetto di creare nei prossimi anni.