Moto2, mercato piloti: Sam Lowes lascia il team Gresini

Sam Lowes
Getty Images

Moto2, mercato piloti: Sam Lowes lascia il team Gresini

Sam Lowes conferma che lascerà il team Federal Oil Gresini Moto2 alla fine di questa stagione e di avere “un accordo per il prossimo anno” in Moto2 “ma non posso dire dove”. Sono in molti a pensare che il pilota inglese sarebbe pronto a passare con Marc VDS nel 2020.

L’annuncio di Avintia Ducati che Tito Rabat rimarrà in squadra per altri due anni ha assicurato che tutte le porte della MotoGP fossero chiuse per il 2020. Ma le speculazioni nelle categorie junior si sono davvero intensificate a Brno. Sam Lowes ha confermato a Crash.net che lascerà la squadra Federal Oil Gresini Moto2 alla fine del 2019. Ma il pilota 28enne rimarrà nella categoria intermedia almeno per un’altra stagione. “Ho un accordo per il prossimo anno”, ha detto Lowes domenica. “Non qui [a Gresini], ma non posso dire dove”.

Con molta probabilità potrebbe aver trovato un accordo con Marc VDS, dopo che nei giorni scorsi è trapelata la notizia di un possibile trasferimento di Alex Marquez con Petronas Sprinta Racing Team nel 2020 (o nel team LCR Honda in MotoGP). Sam Lowes dopo aver iniziato la stagione Moto2 con un 6° posto a Losail ha collezionato ben cinque ritiri e un totale di 38 punti, che lascia una certa insoddisfazione sia al pilota che al team Gresini.

Si ritiene che qualsiasi accordo per portare Marquez nell’equipaggio Moto2 del team malese nel 2020 includerebbe una clausola che lo vede salire alla categoria MotoGP l’anno successivo a bordo di una moto Yamaha. Ma

Il capo del team Marc VDS, Joan Olive, ha dichiarato a metà luglio che il team ha offerto al suo pilota leader un accordo per prolungare la sua permanenza nella squadra belga. Domenica sera il manager di Marquez Emilio Alzamora ha dichiarato che Marc VDS resta la priorità”, ma un giorno dopo il fratello maggiore Marc ha detto alla stampa catalana che Alex stava “ancora cercando opzioni” per accedere in MotoGP nel 2021.