Tragedia sull’autostrada: due morti

Ambulanza e Polizia incidente
(foto dal web)

Ieri sera, intorno alle 23, due operai impegnati nell’allestimento di un cantiere sull’autostrada A14, nei pressi di Borgo Panigale, sono stati travolti e uccisi da un tir.

Tragedia sull’autostrada A14 nella tarda serata di ieri, lunedì 5 agosto, dove due operai sono stati travolti e uccisi mentre stavano lavorando in un cantiere. Secondo una prima ricostruzione del tragico impatto, le due vittime, Antonio Pizzutelli, 38 anni, e Salvatore Vani, 46 anni, entrambi della provincia di Frosinone, stavano terminando di allestire il cantiere nei pressi di Borgo Panigale (Bologna) quando improvvisamente un tir ha invaso l’area delimitata e li ha travolti. Un terzo operaio presente sul posto è riuscito a scansarsi in tempo evitando il tragico impatto. Sul posto sono immediatamente intervenuti i sanitari del 118, ma per i due operai non c’è stato nulla da fare.

Tragedia sull’autostrada A14: due operai travolti e uccisi da un tir mentre allestivano un cantiere

Due operai che lavoravano per una ditta in appalto per Autostrade hanno perso la vita ieri sera, lunedì 5 agosto, intorno alle 23, mentre allestivano un cantiere. Le due vittime sono Antonio Pizzutelli, 38 anni, e Salvatore Vani, 46 anni, entrambi della provincia di Frosinone. Secondo una prima ricostruzione riportata dall’agenzia di stampa Ansa, i due stavano allestendo un cantiere sull’autostrada A14 a Borgo Panigale al km 9, nei pressi dello svincolo per il raccordo interno, per il rifacimento della segnaletica orizzontale, quando sono stati travolti da un tir. Alla guida del mezzo pesante c’era un 62enne albanese residente in Italia da diverso tempo che ha invaso la zona delimitata da cartelli e segnaletica luminosa. Sul posto sono sopraggiunti i soccorsi che non hanno potuto far altro che constatare il decesso dei due operai, mentre un terzo è rimasto illeso dopo essere riuscito a scansarsi evitando di essere investito. Intervenuti anche gli agenti della Polizia Stradale che hanno effettuato i rilievi del caso. L’autista 62enne, come riporta Ansa, è stato indagato per omicidio colposo ed è stato sottoposto ai test per accertare se fosse alla guida sotto effetto di stupefacenti o alcol.

Leggi anche —> Carabiniere ucciso: “Brugiatelli ha fatto un gran casino, ha detto un sacco di bugie”