L'adesivo dedicato a Luca Semprini nel box Ducati di Brno (Foto Ducati)
L’adesivo dedicato a Luca Semprini nel box Ducati di Brno (Foto Ducati)

MotoGP | L’ultimo saluto a Luca Semprini: fissati i funerali dell’addetto stampa Ducati

Giovedì 8 agosto si terrà l’ultimo saluto a Luca Semprini, il giornalista e addetto stampa della Ducati venuto a mancare improvvisamente, a soli 35 anni proprio mentre si trovava nella sua camera nell’hotel di Brno, in cui soggiornava insieme alla squadra di Borgo Panigale, pronto per lavorare all’imminente Gran Premio della Repubblica Ceca. La sua prematura scomparsa ha avvolto di un’atmosfera di sconforto e lutto tutto il paddock del Motomondiale, che lo ha ricordato con un minuto di silenzio prima della conferenza stampa di rito del giovedì, e in particolare la Rossa, che per tutto il weekend ha corso con l’adesivo “Ciao Luca” piazzato nei box e sulle carene delle Desmosedici.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Per salutarlo e dirgli addio per l’ultima volta, colleghi, amici, familiari e tutti gli addetti ai lavori del circus delle due ruote si ritroveranno giovedì ai suoi funerali, previsti alle ore 15 presso la chiesa della Misericordia in piazza di Porta Castiglione a Bologna. Particolarmente toccato dalla notizia inattesa della morte di Semprini è apparso Danilo Petrucci: dall’inizio di questa stagione, infatti, Luca svolgeva le mansioni di addetto stampa proprio per il Petrux, che con lui oltre ad un proficuo rapporto di lavoro aveva instaurato anche una relazione personale di amicizia. “Il mio primo istinto è stato quello di andare via”, aveva dichiarato a caldo il pilota ducatista di Terni. “Quando accadono queste cose, capisci come le corse di moto siano marginali rispetto alla vita. Luca era troppo buono per stare qui dentro, è terribile come se ne sia andato”.

Al termine del fine settimana del Gran Premio della Repubblica Ceca a Brno, la Ducati ha inoltre dedicato a Luca Semprini attraverso i suoi account social ufficiali il podio conquistato da Andrea Dovizioso.