Stuprata in pieno centro: la storia da brividi di una 14enne

Polizia
Polizia (Getty Images)

Una giovane 14enne italo-tedesca è stata avvicinata da un uomo a Campo De’Fiori il quale, dopo averla fatta ubriacare, l’avrebbe stuprata.

Una giovane 14enne italo-tedesca sarebbe stata avvicinata da un uomo nei pressi di Campo De’ Fiori, nel pieno centro di Roma, il quale dopo averla fatta bere, l’avrebbe stuprata. La ragazza sarebbe stata poi ritrovata in lacrime nei pressi dell’ingresso della Metro A stazione Flaminio da alcuni passanti che avrebbero lanciato l’allarme. Trasportata immediatamente in ospedale, tuttavia, gli accertamenti di rito avrebbero escluso la violenza sessuale.

Stuprata in pieno centro: 14enne ritrovata in lacrime da alcuni passanti

Stordita e visibilmente sotto choc, questo lo stato in cui alcuni turisti hanno trovato all’ingresso della stazione Flaminio della Metro A una giovane 14enne di origine italo-tedesca. Intimoriti per le sue condizioni, gli avventori hanno immediatamente contattato le Forze dell’Ordine: ad intervenire gli agenti del commissariato di Villa Glori i quali hanno accompagnato la giovane presso il Pronto soccorso pediatrico dell’Umberto I. La ragazza, stando a quanto riportato dalla redazione de La Repubblica, in stato di evidente alterazione a causa degli alcolici somministratigli, avrebbe raccontato di essere stata avvicinata da un uomo che le avrebbe offerto da bere e poi l’avrebbe violentata nei pressi di Campo De’ Fiori; circostanza che non ha, però, trovato riscontro considerato che gli accertamenti di rito, riporta Repubblica, avrebbero dato esito negativo.

Proseguono, tuttavia le indagini della quarta sezione della Squadra Mobile che si occupa di reati a danno dei minori e reati sessuali, considerando che le forme di violenza potrebbero essersi concretate in altre forme. Al vaglio degli inquirenti, adesso, i filmati delle telecamere della piazza di Campo De’Fiori per cercare di capire se effettivamente qualcuno si sia avvicinato alla giovane e l’abbia adescata. La 14enne non è riuscita a spiegare alle forze dell’Ordine come sia arrivata alla fermata metro e non ricordava nulla dell”accaduto. A raggiungerla in Ospedale, poco dopo il ricovero, la madre, che vive a Roma con la figlia, accompagnata da due membri del Consolato tedesco.

Leggi anche —> Ragazzo entra in un supermercato e compie una strage: drammatico il bilancio