MotoGP, Danilo Petrucci: “La mia gara peggiore”

0
83
Danilo Petrucci
Getty Images

MotoGP, Danilo Petrucci: “La mia gara peggiore”

Ottavo posto per Danilo Petrucci a Brno a circa 14 secondi dal vincitore. Sin dal venerdì ha lamentato mancanza di trazione, la pioggia del sabato gli ha impedito di intervenire sulle impostazioni, in gara non si è mai avvicinato al gruppo di testa, né al ritmo del compagno di squadra Andrea Dovizioso.

Qui tempi e classifica del GP di Brno

Il pilota umbro è deluso per la sua peggior prestazione stagionale, ha lottato duramente, non ha superato Pol Espargaró (KTM) per molto tempo, ma grazie ai suoi otto punti preziosi, ha mantenuto il terzo posto in classifica iridata. “Questa è stata la peggior gara dell’anno per me”, ha lamentato Petrux. “Forse avrei dovuto prendere la gomma morbida nella parte posteriore invece della media. Ma se guardi Dovi, è arrivato al secondo posto con la media”.

La buona notizia è che ha chiuso davanti a Maverick Vinales, diretto avversario per il terzo posto mondiale. “E’ stato veloce per tutto il fine settimana, ha chiuso alle mie spalle. D’altra parte, ho perso cinque punti contro Rins. Sono ancora 15 punti davanti a lui e non so se posso lasciarlo indietro fino a Valencia. Voglio rimanere tra i primi tre in Coppa del Mondo. Quindi non posso fare gare del genere”. Quando si tratta di dover gestire la gomma Danilo Petrucci deve faticare più del solito: “Alla fine della gara, la mia gomma posteriore è andata distrutta. Non ho una vera spiegazione per quello che è successo questo fine settimana. Molti piccoli problemi e non abbiamo capito quale dovremmo risolvere per primo. I nostri tempi sul giro a secco sono stati più lenti del 2018. E se non ho trazione, le mie prestazioni ne risentono. Ma quando ho trazione, sono forte. Brno è una gara da dimenticare, ma anche una gara dalla quale devo imparare. Fortunatamente domani abbiamo un test, quindi possiamo provare nuove soluzioni”.