Giannini 350GP4

Giannini 350GP4: la super citycar si mostra in pubblico

La Giannini 350GP4, gioiello a trazione integrale progettato e realizzato da GRAM Torino Engineering, affina la messa a punto e fra settembre e ottobre comparirà in pubblico per due eventi imperdibili.

La Giannini 350GP4 ha una potenza di 350 CV come suggerisce il nome, mentre il numero 4 è stato scelto per identificare due delle caratteristiche principali: le quattro ruote motrici e l’abitacolo a quattro posti. Il motore (di derivazione Alfa Romeo 4C), precedentemente montato in posizione posteriore centrale, è stato spostato davanti all’abitacolo, per fare spazio ai due sedili posteriori e al sistema di trazione integrale.

Carrozzeria in fibra, dettagli aerodinamici, splitter anteriore montato al di sotto del paraurti, minigonne laterali sono soltanto alcuni dei dettagli che rendono questo piccolo bolide un gioiello estetico e di potenza. Per il mese di agosto sono previsti collaudi privati in pista ed anche su strada per la calibrazione finale del set-up di default del veicolo, le cui produzioni e vendite inizieranno proprio al termine dei test. La 350GP4 tornerà poi a mostrarsi pubblicamente dal 13 al 15 settembre in occasione della BOIR – Best of Italy Race, il festival dei motori in programma in terra piacentina in cui la 350GP4 farà passerella insieme alle grandi icone delle quattroruote.

Altro appuntamento ormai di casa per GRAM Torino Engineering sarà poi la 457 Stupinigi Experience, la kermesse firmata Ruzza Torino. Il prossimo 6 Ottobre la nuova 350GP4 sarà la reginetta di un’esposizione dedicata alla storia delle elaborazioni a marchio Giannini.