Problema fisico per Valentino Rossi? È mistero sul suo ginocchio

0
1305
Valentino Rossi nella conferenza stampa del giovedì a Brno (Foto MotoGP)
Valentino Rossi nella conferenza stampa del giovedì a Brno (Foto MotoGP)

MotoGP | Problema fisico per Valentino Rossi? È mistero sul suo ginocchio

Come sta Valentino Rossi alla vigilia del rientro in pista dopo le ferie estive della MotoGP, al Gran Premio della Repubblica Ceca? E non ci riferiamo alla sua condizione psicologica, sicuramente compromesso dal magro bilancio delle ultime quattro gare prima della sosta (tre cadute consecutive e un ottavo posto), ma in parte anche rigenerato dalle vacanze trascorse in pieno relax tra le isole Baleari e la Croazia, insieme alla sua fidanzata Francesca Sofia Novello.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

No, il giallo (è proprio il caso di dirlo, visto che questo è il colore caratteristico del Dottore) riguarda proprio il suo stato di forma fisica. Ieri, al giovedì, consueta giornata delle conferenze stampa di rito, il nove volte iridato si è infatti presentato sul circuito di Brno con i pantaloni lunghi, una tenuta del tutto insolita in piena estate e con un caldo tropicale come quello che si registra in questi giorni in Boemia.

Valentino Rossi zoppica e ha una medicazione

Ma è bastato osservarlo con un po’ più di attenzione per capire il motivo di quella scelta. I pantaloni lunghi, infatti, nascondevano una vistosa medicazione al ginocchio destro, sottolineata anche dall’incedere vagamente zoppicante di Valentino Rossi nella camminata. A riportare questa notizia è la Gazzetta dello Sport, anche se ufficialmente non è stato comunicato nulla in merito ad un presunto infortunio che il fenomeno di Tavullia avrebbe riportato nel corso del mese di pausa dalle gare.

Leggi anche -> Valentino Rossi, ora o mai più: questo è il momento giusto per la svolta

Ancora ieri, di fronte alle richieste di chiarimenti sulla medicazione che l’inviato del quotidiano sportivo italiano, Paolo Ianieri, ha rivolto sia all’entourage di Valentino Rossi che al team Yamaha, tutti hanno preferito tacere. Il che ci riporta, dunque, al nostro interrogativo iniziale: come sta davvero il numero 46 in vista della ripresa delle ostilità questo weekend? Il mistero in merito rimane fitto e forse soltanto le prime prove libere di oggi, venerdì, scioglieranno i residui dubbi sulla sua situazione.

Di certo non ci voleva anche questo pensiero in più, a complicare ulteriormente una fase già di per sé molto delicata della sua carriera: quella in cui è chiamato a respingere gli accenni di crisi manifestatisi con il peggior inizio di stagione della sua intera carriera nella classe regina.

Fabrizio Corgnati