Marc Marquez difende Rossi: “Come fate a dimenticare il suo passato?”

Marc Marquez
Marc Marquez (Getty Images)

MotoGP | Marc Marquez difende Rossi: “Come fate a dimenticare il suo passato?”

Marc Marquez in questo momento è l’autentico dominatore della MotoGP. I risultati raccolti in questa stagione sin qui sono stati davvero clamorosi. Lo spagnolo, eccetto lo scivolone di Austin, ha praticamente vinto sempre e quando non è riuscito ad agguantare un successo ha comunque chiuso al secondo posto.

Come riportato da “La Gazzetta dello Sport”, però a chi gli chiede se il Mondiale lo tiene già in tasca ha così risposto: “Come fate a dire una cosa così? Sappiamo tutti quanto è rischioso il motociclismo. Non possiamo parlare di Mondiale già finito con 10 gare ancora da fare. Poi mi sembra anche un discorso poco sportivo onestamente”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Campionato più complicato

Lo spagnolo ha poi continuato: “La situazione è diversa rispetto a un anno fa. Prima quando arrivavi in pista sapevi che ti dovevi confrontare solo con Ducati, ora invece c’è la Yamaha che è molto competitiva, poi c’è la Suzuki e ogni GP può sempre cambiare qualcosa”.

Infine Marc Marquez ha così concluso parlando di Valentino Rossi: “Io sul suo ritiro non ci ho mai creduto e infatti la prima cosa che ha detto Vale è che sta pensando la moto del 2020: questo è Rossi. Io però trovo incomprensibile che ci si dimentica così facilmente di tutto quanto fatto in passato. Conta solo il presente e questo non va bene. Io ora sono il punto di riferimento, ma basta una gara andata male per venire criticato. Per questo è importante avere un nucleo forte intorno per sostenerti nei momenti complicati”.

Antonio Russo