Estate, i cinque consigli per chi ha problemi al cuore

0
1332
cuore
Sezione del cuore (foto dal web) 

Il caldo può essere pericoloso per chi soffre di problemi al cuore: ecco i cinque consigli per godersi l’estate senza rischi

Per chi ha problemi di cuore, la stagione estiva deve essere affrontata con una certa attenzione. Le alte temperature fanno sì che il cuore si affatichi di più. Soprattutto nei pazienti più anziani, c’è da evitare eccessiva disidratazione e vasodilatazione, per combattere l’insorgere di cali di pressione. Ecco i cinque consigli per un’estate serena, da parte dei cardiologi:

1) Attenzione agli effetti collaterali dei farmaci. Misurare la pressione con maggior frequenza e verificare eventualmente il dosaggio dei farmaci assunti con il medico curante.

2) Evitare esposizione diretta ai raggi solari e proteggersi, per regolare la pressione arteriosa e non interferire sull’effetto dei farmaci

3) Conservare opportunamente farmaci, il caldo può deteriorarli.

4) Bere molta acqua, ma senza esagerare. Mangiare poco e spesso, curando di avere una dieta bilanciata. I pasti troppo abbondanti sovraccaricano il cuore.
5) Evitare le ore più calde al mare, recandosi in spiaggia soltanto al mattino presto o nel tardo pomeriggio. Se ci si trova in montagna, fare attenzione a non salire oltre i 1500 metri: l’aria molto rarefatta può creare difficoltà.