Valentino Rossi: “Troviamo il modo di portare la moto al massimo”

0
435
Valentino Rossi
Valentino Rossi (Getty Images)

MotoGP | Valentino Rossi: “Troviamo il modo di portare la moto al massimo”

Valentino Rossi è pronto a cimentarsi in un nuovo weekend di gara di MotoGP. Il Dottore arriva a Brno molto carico su una pista che lo ha quasi sempre visto grande protagonista. Un tracciato speciale per lui dove ha colto la prima vittoria nel Motomondiale e il primo Mondiale.

Durante la conferenza stampa pre-weekend Valentino Rossi ha così commentato: “Ovviamente ho pensato molto durante la pausa a questo momento difficile, mi sono ricaricato per tornare più in forma che mai. La prima parte del campionato è stata difficile per noi. Ci aspettiamo di meglio, dobbiamo concentrarci e lavorare al meglio per ottenere migliori risultati in questa seconda parte”.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Rossi pensa alla gara

Il Dottore ha poi proseguito: “Nelle ultime gare, ma soprattutto da Jerez, Quartararo e Maverick si sono mostrati davvero molto competitivi, dobbiamo trovare altri modi per guidare al limite. Penso che sia difficile dire se saremo competitivi come un anno fa qui. L’anno scorso è stata una buona gara per me, ho cominciato nei primi posti, ma non ho avuto abbastanza potenziale per vincere. Domani vedremo”.

Valentino Rossi ha poi parlato della seconda parte di stagione che lo attende: “Non so se il problema è l’approccio. Abbiamo provato diverse cose, ma non siamo stati abbastanza competitivi. Dobbiamo trovare il modo di portare la moto al massimo. Ricordo benissimo il mio primo successo qui. Credo che tutti i motociclisti ricordano la loro prima vittoria. Qui sono diventato anche campione del mondo per la prima volta. Questo è un tracciato magnifico. Tutti i piloti amano questa pista, è sempre un piacere tornare qui”.

Il #46 ha infine concluso parlando di vacanze: “Le 3 settimane di vacanze quest’anno sono state ottime, le 2 della passata stagione non erano abbastanza. Nelle passate stagioni ne facevamo addirittura 4, ma credo siano troppe. Il giusto compromesso è 3. Di solito la gara è la cosa più importante. Non so cosa accadrà lunedì, spero che ci sarà qualcosa di nuovo. Quello che fa la differenza in ogni caso è l’insieme di tutto, quindi è complicato parlare di singoli componenti. Il test di lunedì è importante, ma dobbiamo concentrarci sulla gara”.

Antonio Russo