Ducati, l’anticipazione di Danilo Petrucci: “Tante novità in arrivo a Brno”

Danilo Petrucci (Foto Ducati)
Danilo Petrucci (Foto Ducati)

MotoGP | Ducati, l’anticipazione di Danilo Petrucci: “Tante novità in arrivo a Brno”

Sarà un crocevia importante per le sorti della Ducati il Gran Premio della Repubblica Ceca, che riporta la MotoGP in pista dopo il mese di ferie estive. E non solo perché, un anno fa, la Rossa di Borgo Panigale portò a casa una doppietta a Brno, con Andrea Dovizioso davanti a Jorge Lorenzo. La lotta per il campionato del mondo con la Honda e con Marc Marquez, infatti, è ancora aperta, quantomeno matematicamente, ma per darsi una chance realistica di rimonta gli uomini della Casa bolognese hanno bisogno di ricominciare a vincere, e in fretta.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

La pista ceca, palmares alla mano, sembra sulla carta un terreno favorevole. Ma c’è bisogno di migliorare anche le prestazioni della Desmosedici GP, che nella prima metà della stagione hanno sofferto il continuo sviluppo della rivale di Tokyo. Per questo motivo, mentre i piloti si godevano le meritate vacanze, gli ingegneri della Ducati non hanno fermato il loro lavoro nemmeno durante la pausa, alla ricerca di una crescita tecnica di cui la squadra ha un grande bisogno. Questo weekend in Repubblica Ceca, dunque, la moto italiana presenterà diverse soluzioni inedite e innovative che, nelle intenzioni del suo direttore generale Gigi Dall’Igna, dovrebbero permetterle di fare un salto di qualità dal punto di vista dell’efficacia complessiva.

Le dichiarazioni di Danilo Petrucci alla vigilia di Brno

All’interno del team, le aspettative sono alte e l’entusiasmo è alle stelle, come dimostrano anche le dichiarazioni di Danilo Petrucci alla vigilia: “Dopo le mie belle vacanze ho tantissima voglia di tornare in pista”, conferma Petrux, che in classifica generale è al terzo posto assoluto a soli sei punti dal suo caposquadra Dovizioso. “A casa hanno lavorato davvero tanto in queste tre settimane per portare avanti lo sviluppo della moto, e non vedo l’ora di provare alcune novità. Sarà importante ripartire con il piede giusto perché dopo la pausa a volte cambiano i valori in campo, e noi vogliamo farci trovare pronti per questa seconda metà di stagione”.

Leggi anche -> Ducati condannata a vincere: perché da Brno potrebbe cambiare tutto

Anche il pilota di Terni si dice motivato e ottimista per via del rendimento sempre dimostrato dalla Ducati su questo particolare circuito: “Brno è un tracciato che mi piace e sul quale la Desmosedici GP è sempre stata competitiva, in particolare lo scorso anno”, conclude Danilo. “Io arrivai in sesta posizione al traguardo, ma a soli tre secondi dal vincitore, e penso che anche il prossimo weekend avremo una buona occasione per ottenere un bel risultato”.