emanuele filiberto di savoia furto

Emanuele di Savoia, furto nella casa di Parigi: la scoperta dopo il rientro con la moglie Clotide. Ecco la scioccante cifra rubata.

Emanuele Filiberto di Savoia e la moglie Clotide Courau hanno ricevuto una brutta sorpresa quando, dopo una serata fuori, sono tornati nell’appartamento di Parigi. La coppia, infatti, ha subito un furto e la cifra rubata è davvero scioccante.

Emanuele di Savoia e Clotide Courau: la scioccante cifra rubata nell’appartamento di Parigi

Emanuele Filiberto di Savoia e Clotilde Courau, sposati dal 2003, al rientro nell’appartamento del 15/o arrondissement, sulla Rive Gauche, hanno scoperto di aver ricevuto una visita dai ladri. Dopo aver perlustrato la casa, la coppia ha scoperto che erano stati rubati dei gioielli. L’ammontare de bottino, tuttavia, non è ancora chiaro anche se si parla di una cifra importante. “Solo i pezzi più belli portano il bottino a quasi mezzo milione di euro”, dice una fonte vicina all’inchiesta, citata dal quotidiano Le Parisien.

Emanuele di Savoia, dichiarazioni su tumore e operazione

Lo scorso maggio, Emanuele Filiberto di Savoia, ha pubblicato sui social una foto che lo ritraeva in ospedale dove è stato ricoverato per un’operazione per un tumore che sarebbe tornato per la terza volta. La notizia ha fatto subito il giro del web al punto da spingere il rampollo di casa Savoia a fare chiarezza di fronte ai numerosi articoli di giornali che avrebbero ingigantito la cosa.

“Stavolta mi sono sottoposto non solo a una rimozione chirurgica, ma anche a un nuovo protocollo: nei tessuti interessati hanno iniettato un farmaco che dovrebbe agire sulla recidiva, ha spiegato a Gente. “Ho letto molte falsità su Internet“, ha detto ancora il principe. “Prima cosa“, ha chiarito, “non è stato un intervento d’urgenza ma un’operazione programmata. E poi anche stavolta, per fortuna, si è trattato di un tumore benigno quindi non c’è stata la necessità di ricorrere a terapie successive”.