(websource)

Non dovrebbe essere una sorpresa.

Quando la Panigale V4 fu introdotta per la prima volta, Ducati aveva già manifestato l’intenzione di trovare altre applicazioni per il suo modello. Dalla bocca dello stesso Claudio Domenicali, il grande capo di Ducati, non avevamo ancora scorto l’ultima versione del V4.

Poi, all’inizio di quest’anno, una Streetfighter con il nuovo motore è stata avvistata sulla strada. Dopo l’avvistamento, non ci volle molto tempo prima che la Casa di Borgo Panigale rivelasse e debuttasse il modello alla Pikes Peak Hill Climb. Inoltre, non ci volle molto tempo prima che una nuova voce iniziasse a diffondersi, ponendo questa volta il V4 al centro della nota Multistrada.

In questi giorni è apparso un video (visibile in calce) di quella che sembra una Multistrada camuffata con il motore V4 correre sulle strade nostrane e pubblicato su Facebook durante il fine settimana.

Sia nel Panigale che nello Streetfighter, il V4 è un blocco Desmosedici Stradale da 1.103cc, con una potenza di 214 cavalli in entrambi i modelli. Nella Multistrada, il V4 dovrebbe produrre una potenza leggermente inferiore, circa 190 cavalli, che è ancora un 32 cv di potenza in più rispetto all’attuale versione 1260. Il modello di prova avvistato sfoggiava anche una serie di radar, probabilmente parte dell’Advanced Rider Assistance System che il produttore sta sviluppando.

Considerando quanto velocemente lo Streetfighter è passato da semplice rumor a modello di prova alla produzione, è difficile dire quale sarà la linea temporale per la Multistrada. Considerando quanto velocemente l’azienda si è mossa sulla sua hypernaked, è probabile che potremmo ottenere la nostra prima sbirciatina ufficiale al nuovo V4 ADV prima della fine dell’estate.