Aprilia, Andrea Iannone progetta la svolta nella seconda metà di stagione

Andrea Iannone sulla sua Aprilia RS-GP (Foto Aprilia)
Andrea Iannone sulla sua Aprilia RS-GP (Foto Aprilia)

MotoGP | Aprilia, Andrea Iannone progetta la svolta nella seconda metà di stagione

La prima metà della stagione di MotoGP è andata. Al Gran Premio della Repubblica Ceca di questo fine settimana, Andrea Iannone inizierà la seconda parte della sua annata di debutto con Aprilia. Un matrimonio che, fino a questo momento, ha avuto un bilancio certamente deficitario, quantomeno se confrontato con le aspettative del pilota di Vasto: per ora il suo miglior risultato è un decimo posto conquistato nella gara di Assen.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Eppure il Maniaco manda in archivio questa prima frazione del calendario come un necessario periodo di apprendimento di una moto per lui completamente nuova, la RS-GP. E, senza pensare nemmeno minimamente ad arrendersi, per la conclusione del 2019 punta invece a rilanciare, ripartendo dalla crescita graduale messa in mostra finora per ambire costantemente all’ingresso nelle prime dieci posizioni della classifica.

“Il mio obiettivo per la seconda parte di stagione è chiaro, voglio migliorare e lottare stabilmente nella top 10”, afferma alla vigilia del Gran Premio della Repubblica Ceca, che segna il rientro del Motomondiale dopo le ferie estive. “Vedremo quali saranno le nostre possibilità su una pista interessante come quella di Brno”.

Aprilia, Aleix Espargaro tornato in perfetta forma fisica

Il suo compagno di squadra Aleix Espargaró è invece fresco dei trent’anni compiuti martedì scorso, ma soprattutto del recupero completo dall’infortunio al ginocchio che aveva compromesso le sue ultime prestazioni. Nonostante il ritiro finale, nella scorsa uscita al Sachsenring lo spagnolo aveva mostrato una competitività promettente, che ora intende ripetere anche in terra ceca.

“Quello di Brno è un circuito molto impegnativo, specialmente per quanto riguarda le prestazioni del motore”, spiega il pilota della Aprilia. “Non sarà un weekend semplice ma ci impegneremo per affrontarlo al 110% delle nostre possibilità. Voglio affrontare la seconda parte di stagione con il feeling positivo che abbiamo raccolto al Sachsenring”.