Giulia De Lellis, su Instagram, racconta ai fans il vero motivo per il quale ha deciso di raccontare la storia sul presunto tradimento di Andrea Damante.

Attraverso una serie di Instagram Stories, Giulia De Lellis ha raccontato ai fans il motivo per il quale ha deciso di raccontare la storia del presunto tradimento di Andrea Damante in un libro.

La cosa scioccante è quando io ho ricevuto la chiamata da Mondadori. Mi convocano in agenzia, mi siedo e mi chiedono se voglio scrivere un libro. C’è stata una polemica che Giulia De Lellis ha letto due libri nella sua vita, e non me ne vergogno, lo sapete. Però Mondadori viene da me con gioia ed entusiasmo a farmi questa proposta. Iniziamo a parlare della tematica, ma io non me la sentivo di mettere in piazza i miei sentimenti. Io sono sempre stata dell’idea che i panni sporchi si lavano in casa. Tornano dopo qualche mese, allora io vado da una persona per me molto importante che mi fa un discorso. Ovviamente il libro racconta una storia passata e questa persona mi dice di farlo perché è giusto che io mi pianga un morto che non mi sono mai pianta. Perché a me quando mi sono capitate le situazioni non ho detto mai nulla, ho sempre pensato al mio lavoro. E soprattutto scrivendo questa storia potrei aiutare chi in questo momento sta vivendo quello che ho vissuto io. Quindi ho pensato potesse essere interessante condividere questa parentesi per me molto toccante”.