Flavio Insinna, il terribile lutto nazionale: il dolore per l’ultimo saluto

flavio insinna
Screenshot da video

Flavio Insinna si è unito al dolore della famigia e degli italiani dando l’ultimo saluto a Mario Cerciello Rega, il carabiniere ucciso lo scorso 26 luglio. 

Anche Flavio Insinna ha reso omaggio a Mario Cerciello Rega, il carabiniere ucciso lo scorso 26 luglio a Roma. Prima dei funerali che sono stati celebrati a Somma Vesuviana, nella chiesa in cui un mese e mezzo fa si era sposato, era stata allestita una camera ardente a Roma. Oltre agli amici e alla famiglia, in tantissimi hanno voluto salutare per l’ultima volta il vice brigadiere.

Flavio Insinna alla camera ardente di Mario Cerciello Rega, il carabiniere ucciso lo scorso 26 luglio.

Tantissimi personaggi famosi si sono uniti al dolore della famigia di Mario, ucciso mentre svolgeva il proprio dovere. Tra i volti noti che hanno reso omaggio al vice brigadiere c’erano il conduttore de L’Eredità Flavio Insinna, il regista Pupi Avati, il presentatore di Tutta Salute Michele Mirabella e tanti altri ancora.

Per l’omicidio di Mario Cerciello Rega, sono stati arrestati due cittadini americani. In queste ore è arrivato in Italia Ethan Elder, il padre dell’americano arrestato insieme all’amico Natale Hjorth che, come riporta Quotidiano.net, alla stampa, ha dichiarato: “La prima cosa che vorrei sapere è quale è la prassi burocratica per poter rivedere in carcere mio figlio” – ha spiegato l’uomo che ha poi aggiunto – “Ho visto la foto di Natale bendato che girava sui vari siti. Sono molto preoccupato per la salute di mio figlio e spero che sia assistito da un medico. Mia moglie è disperata”. Ma “siamo stati rassicurati e ci è stato detto che non è stato maltrattato”. 

Leah Elder, la madre di Finnegan, ai microfoni de La Stampa, ha detto: “E` un ragazzo riflessivo che ha anche molto sofferto ed è vero che usava la marijuana, che in California è legale e lui la prendeva con la ricetta medica, per alleviare il dolore di una menomazione fisica. Ha perso un dito e ha la mano sinistra in parte paralizzata. E’ un incidente che lo segnato”.