Dramma in un agriturismo: uomo si toglie la vita nel bagno della struttura

0
302
Ambulanza incidente
Ambulanza (foto dal web)

Un uomo di 52 anni si è impiccato nel bagno di un agriturismo in una frazione di Cava de’ Tirreni (Salerno) dove era stato ospitato dal figlio del titolare.

Dramma in una frazione di Cava de’ Tirreni, comune in provincia di Salerno. Un uomo di 52 anni, originario cavese, ma da diversi anni trasferitosi a Torino, si è tolto la vita in un agriturismo dove era stato ospitato. Secondo quanto ricostruito sino ad ora, il 52enne da diverso tempo soffriva di depressione e alle origini del gesto vi sarebbe la sua situazione familiare. L’uomo era stato ospitato all’interno della struttura dal figlio del titolare dopo una notte trascorsa in auto.

Leggi anche —-> Omicidio carabiniere: l’autopsia rivela un nuovo dettaglio sulla causa della morte

Uomo di 52 anni si toglie la vita impiccandosi nel bagno di un agriturismo dove era stato ospitato

Una tragica storia arriva dalla provincia di Salerno dove un uomo si è tolto la vita impiccandosi nel bagno di un agriturismo. L’uomo, un impiegato 52enne originario di Cava de’ Tirreni, ma da anni residente a Torino, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, era tornato in città per le ferie. L’impiegato, come riportato dalla redazione de Il Mattino, soffriva da tempo di depressione anche a causa della sua difficile situazione familiare. Tornato nel suo paese d’origine il 52enne ha trascorso le ultime ore della sua vita senza una meta ed un tetto sotto il quale dormire e, dopo aver passato una nottata in auto, era stato ospitato dal figlio del proprietario di un agriturismo che gli aveva offerto di dormire nella struttura. L’uomo, dopo una prima ritrosia anche nel mostrare i documenti al titolare, aveva deciso di accettare l’ospitalità del figlio del titolare, ma una volta giunto in stanza si è impiccato nel bagno con la cintura dei pantaloni. Sul posto sono intervenuti i soccorsi, ma per il 52enne non c’è stato più nulla da fare. Sulla vicenda stanno indagando per far luce sulle cause che hanno portato al tragico gesto, come riportato da Il Mattino, gli agenti della polizia del commissariato diretti dal vicequestore Immacolata Acconcia.

Leggi anche —-> Tragedia sulla provinciale: giovane centauro perde la vita