Bendato e ammanettato in caserma: parla Ilaria Cucchi

Carabiniere ucciso
La foto commentata da Ilaria Cucchi (foto dal web)

Ilaria Cucchi ha commentato la foto di uno dei due indagati per la morte del vicebrigadiere dei Carabinieri, Rega, bendato ed ammanettato ad una sedia della Caserma di via In Selci a Roma.

Ilaria Cucchi ha voluto esprimere il proprio pensiero in ordine al contenuto di una foto che da un paio di giorni sta circolando sul web. Lo scatto in questione ritrae uno dei due indagati per la morte del vicebrigadiere dei Carabinieri, bendato ed ammanettato ad una sedia della Caserma di via In Selci a Roma.

Ilaria Cucchi e la foto del giovane americano bendato e ammanettato: “Cose che non devono accadere

Ilaria Cucchi a seguito della divulgazione della foto del giovane accusato dell’omicidio del vicebrigadiere dei Carabinieri Mario Cerciello Rega, ammanettato ad una sedia e bendato ha voluto esprimere il proprio pensiero. La sorella di Stefano Cucchi, il giovane morto a seguito di presunti abusi di alcuni appartenenti alle forze dell’ordine, ha dichiarato: “Queste sono cose che non devono accadere” riporta l’Adnkronos. La donna ha poi proseguito dicendo: “Di qualsiasi cosa si possa essere accusati e qualunque sia la nazionalità, il mio pensiero va comunque alla famiglia del vice brigadiere“.

Leggi anche —> Omicidio Carabiniere, giallo nel giallo: una foto fa il giro del web – FOTO