Professoressa e allievo scoperti
Professoressa e allievo scoperti, “Lui mi ha costretta” – FOTO: tuttomotoriweb.com

Professoressa e alunno 13enne: condannata a 20 anni di carcere

Tutto è cominciato nel marzo del 2018, in una scuola nello Stato dell’Arizona: protagonista della vicenda è una professoressa di 28 anni, Brittany Zamora. La professoressa era ossessionata da un suo alunno tredicenne e gli mandava messaggi spinti e video hard, che durante il mese di marzo dello scorso anno sono stati visti dalla madre del ragazzo sul cellulare. La donna gli scriveva messaggi come: “Se potessi lasciare il mio lavoro e farlo con te tutto il giorno, lo farei”. “Vorrei che fossi qui”. “Ti giuro che ogni giorno sei sempre più sexy”. “Ti voglio ogni giorno senza limiti di tempo”. Quando la madre ha letto questi messaggi, ha contattato le autorità competenti e l’ha fatta arrestare.

Due donne morte folgorate mentre riordinavano casa –> LEGGI QUI

All’inizio del mese di luglio di quest’anno è terminato il processo e la donna si è dichiarata colpevole. “Mi vergogno delle mie azioni e ho un forte rimorso per quello che è accaduto” ha dichiarato di fronte alla Corte. Nonostante questo il giudice l’ha condannata a 20 anni di carcere e al pagamento di un’ammenda di oltre un milione di dollari.