Giuseppe D’Arrigo, amministratore delegato di Petronas, gli ingegneri Stephanie Travers e Nasri Shafie, ingegneri, e il team principal di Mercedes, Toto Wolff (Foto Petronas)
Giuseppe D’Arrigo, amministratore delegato di Petronas, gli ingegneri Stephanie Travers e Nasri Shafie, ingegneri, e il team principal di Mercedes, Toto Wolff (Foto Petronas)

F1 | Vuoi lavorare in F1 come ingegnere? Ecco come candidarti con Petronas

Sei un ingegnere e il tuo sogno è sempre stato quello di lavorare in Formula 1? Oggi potresti averne la possibilità. La Petronas, la compagnia petrolifera fornitrice dei carburanti e dei lubrificanti della Mercedes, ha infatti appena lanciato una campagna globale per cercare un nuovo membro dello staff che fornisce assistenza tecnica in pista ai campioni del mondo.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Il nome tecnico della figura professionale ricercata dalla Petronas è “trackside fluid engineer”. Il suo ruolo sarà quello di monitorare e condurre analisi sui prodotti forniti dalla compagnia malese (ma la cui sede sportiva è in Italia, nei dintorni di Torino) per assicurarsi che rispettino i regolamenti imposti dalla Federazione internazionale dell’automobile e forniscano le massime prestazioni alle Frecce d’argento.

“Per noi della Petronas”, spiega l’amministratore delegato Giuseppe D’Arrigo, “è sempre una sfida migliorare i nostri prodotti per far sì che il team resti in prima posizione. Per questo vogliamo applicare tecnologie e talenti al massimo livello, così da essere all’altezza delle aspettative dei nostri partner. Questa è un’opportunità che capita una volta nella vita, per un candidato qualificato che potrà divenire parte di un team che svilupperà soluzioni all’avanguardia per le future vittorie nel campionato del mondo”.

Questa ricerca venne condotta per la prima volta già nel 2018 e ricevette oltre 7000 candidature da tutto il mondo. Al termine di un rigoroso processo di selezione, furono in cinque i candidati a raggiungere le semifinali: a loro fu chiesto di presentare un video e una serie di documenti sulle loro precedenti esperienze. Tre di loro si meritarono un colloquio direttamente con D’Arrigo a Kuala Lumpur, in Malesia, e la migliore risultò Stephanie Travers, una 24enne ingegnere dello Zimbabwe, nominata nel team della Petronas per il 2019.

Chi sarà il suo successore quest’anno? La ricerca è aperta fino al 25 settembre 2019, e per partecipare basta visitare la pagina di Petronas Lubricants International su LinkedIn oppure inviare un’email all’indirizzo [email protected]