Alex Rins alla carica: “Seconda parte di stagione più favorevole”

Alex Rins
Alex Rins (Getty Images)

Alex Rins alla carica: “Seconda parte di stagione più favorevole”

Alex Rins ha concluso la sua prima metà della stagione alla grande, conquistando la sua prima vittoria in MotoGP al Grand Prix of the Americas. Un trionfo che ha consentito di centrare il primo grande obiettivo che il team Suzuki si era prefisso già dai primi test invernali.

Alex Rins è quarto in campionato, sulla scia delle due Ducati che sono quindi i suoi primi avversari. Il primato detenuto da Marc Marquez è un argomento lontano, a causa di due ritiri consecutivi ad Assen e al Sachsenring che gli hanno lasciato un sapore amaro di questa prima parte di campionato. Perché era in corsa per il podio e avrebbe potuto incassare punti preziosi posizionandosi come il vero rivale del campione Marc Marquez .

Tuttavia, Alex Rins guarda al futuro con fiducia, consapevole di avere il ritmo per potersela giocare costantemente davanti. E poi la seconda parte del calendario è a priori favorevole: “Ci sono molte gare che non vedo davvero l’ora di vivere. Nella seconda metà della stagione, ci sono circuiti che mi piacciono molto, come Malesia, Australia, Aragon, Misano, Valencia”, ha detto a Motorsport -total.com. E infatti, nel 2018, il pilota Suzuki è stato particolarmente forte nella seconda metà del Mondiale.

E’ salito sul podio tre volte nelle ultime quattro gare della stagione ed è arrivato secondo in Malesia e a Valencia. ” La stagione è ancora lunga, vale a dire che il campionato è ancora tutt’altro che finito”, gli fa eco il compagno di squadra di Joan Mir. “Possiamo lottare per il secondo, primo o terzo posto e cercherò sicuramente di conquistarli”, ha concluso il rookie spagnolo, intenzionato a giocarsela con gli altri debuttanti per il titolo di rookie of the year.