ragazzo scomparso
Larry Ely Murillo-Moncada (foto dal web)

Un ragazzo 25enne scomparso da 10 anni è stato ritrovato senza vita dietro ad un frigo di un vecchio supermarket chiuso da tempo.

Alcuni operai che si stavano occupando della manutenzione di un vecchio supermarket chiuso ormai da tre anni hanno fatto una scoperta terribile. Gli operai della ditta appaltatrice hanno scoperto dietro al frigo del vecchio esercizio commerciale a Council Bluffs, in Iowa, negli Stati Uniti, un cadavere in avanzato stato di decomposizione. Il corpo, secondo quanto riportato dalla stampa locale, apparterrebbe ad un ragazzo, Larry Ely Murillo-Moncada scomparso nel novembre del 2009 all’età di 25 anni, che all’epoca lavorava proprio nel supermarket in questione. I primi accertamenti e l’esame autoptico avrebbero escluso una morte violenta e si presume che si sia trattato di un tragico incidente.

Scomparso da 10 anni: ragazzo ritrovato morto dietro il frigo di un vecchio supermarket

Si sono concluse tragicamente le ricerche del giovane 25enne Larry Ely Murillo-Moncada scomparso il 28 novembre del 2009 a Council Bluffs, in Iowa, negli Stati Uniti. Alcuni giorni fa, alcuni operai di una ditta appaltatrice che stava lavorando alla manutenzione di un vecchio supermarket, ormai chiuso da tre anni, hanno rinvenuto il cadavere del giovane in avanzato stato di decomposizione dietro ad un frigorifero. Secondo quanto riportato dalla stampa statunitense e dalla redazione di Leggo, Larry all’epoca si stava sottoponendo ad una cura specifica che gli causava allucinazione e lo portava spesso ad avere atteggiamenti inconsueti. Il giovane, che lavorava nel supermarket in questione, quel giorno si allontanò da casa senza indossare i calzini e le scarpe e non portando con sé le chiavi e l’auto nonostante fosse in atto una tempesta di neve. Dai primi accertamenti e dall’autopsia non sono emersi tracce che possano far pensare ad una morte violenta e gli inquirenti sembrano orientati verso l’ipotesi di un tragico incidente. Probabilmente secondo gli investigatori, come riportato dalla stampa locale e da Leggo, si pensa che Larry sia entrato nel negozio dove lavorava, si sia arrampicato sul frigo e cadendo sia rimasto intrappolato nello spazio tra il muro e l’elettrodomestico che con il rumore del motore potrebbe aver coperto le grida del 25enne.

Leggi anche —> Nausea, vomito e diarrea: ore di panico in un villaggio vacanze