Audi Q3 Sportback

Audi Q3 Sportback, il primo SUV coupè compatto

Audi Q3 Sportback è il primo SUV coupé compatto che coniuga il design grintoso di una coupé, la dinamica di una berlina sportiva e la versatilità nell’utilizzo quotidiano tipica di uno sport utility. In Italia sarà disponibile dal prossimo autunno.

Il design della nuova Audi Q3 Sportback è sinonimo di personalità e dinamismo, grazie all’ampia griglia nera del single frame ottagonale, dall’andamento marcatamente tridimensionale, le prese d’aria trapezoidali e il possente paraurti anteriore corredato del blade orizzontale. I montanti posteriori sono chiaramente inclinati e sfociano sullo spoiler, mentre l’assetto risulta ribassato di circa 3 cm rispetto alla Q3.

Audi Q3 Sportback garantisce un elevato piacere di guida su diversi tipi di terreno, è dotata di serie dello sterzo progressivo e dell’assetto sportivo, mentre gli ammortizzatori regolabili sono un optional. Il conducente può scegliere tra sei profili che regolano la dinamica di guida, tra i quali la modalità offroad. L’assistenza alla discesa, a richiesta, mantiene costante la velocità prescelta dal conducente in caso di pendenze superiori al 6%.

Audi Q3 Sportback: motori, tecnologie e assistenza alla guida

Due i motori disponibili al momento del lancio. Il 2.0 TFSI da 230 CV e  il motore 2.0 TDI che eroga 150 CV, mentre nel corso dell’anno debutteranno ulteriori motorizzazioni, tra le quali un Diesel più potente e un motore a benzina entry level abbinato a un sistema mild-hybrid a 48 Volt in grado di ridurre i consumi di carburante fino a 0,4 litri ogni 100 chilometri.

La dotazione di serie include l’Audi virtual cockpit da 10,25 pollici, a richiesta nella configurazione plus da 12,3 pollici, che integra le funzioni MMI e, oltre alla velocità di marcia e al regime motore, visualizza le info sui brani musicali e sui servizi Audi connect. Se il Cliente ha optato per il sistema di navigazione, appare la mappa.

Nuova Audi Q3 Sportback si avvale del comando vocale che riconosce le espressioni di uso comune e le frasi liberamente formulabili. Il sistema MMI permette di effettuare le ricerche mediante l’immissione di testo libero, mentre la navigazione riconosce le preferenze del conducente sulla base dei tragitti effettuati – seguendo una strategia di autoapprendimento – proponendo i percorsi più adeguati, tenendo conto dell’intensità del traffico.

I sistemi di assistenza alla guida sono ai vertici della categoria. Spiccano in particolar modo il Lane departure warning, che previene l’abbandono della corsia, e il Lane change warning, che segnala potenziali pericoli nel cambio di corsia. Dotazioni entrambe di serie così come l’Audi pre sense front che riconosce mediante radar le situazioni critiche in presenza di pedoni, ciclisti e altri veicoli avvisando il conducente con segnali ottici, acustici e tattili. Tra i sistemi a richiesta da segnalare l’assistente alla guida adattivo (adaptive cruise assist). Comfort ulteriormente rafforzato dall’assistente al parcheggio che gestisce in completa autonomia le manovre in entrata e uscita.

Audi Q3 Sportback