L’Eredità dopo Fabrizio Frizzi, Insinna rivela: “Non è stato facile”

0
240

L’Eredità dopo Fabrizio Frizzi, Insinna rivela: “Non è stato facile”

L’improvvisa scomparsa di Fabrizio Frizzi ha lasciato un terribile vuoto sia nel cuore del suo pubblico che lo seguiva ogni sera, sia in quello della sua amata famiglia che in quello dei suoi colleghi. Era un presentatore tanto amato, si faceva voler bene da tutti, non c’era nessuno nel mondo dello spettacolo che non lo amasse. Simpatico, umile, buono con tutti, quando è morto lo scorso anno ha ricevuto l’affetto di tutta l’Italia che lo aveva conosciuto e che lo seguiva ogni sera con l’Eredità.

Il programma è passato a Flavio Insinna, ha preso lui le redini in mano e ha cominciato a presentarlo: “Abbiamo chiesto uno sforzo sentimentale al pubblico che da sempre guarda l’Eredità e ha amato, e amerà sempre, Fabrizio Frizzi. Fabrizio è la nostra stella polare, è sempre con noi“. I due conduttori, infatti, oltre ad essere colleghi erano anche grandi amici. Non è stato facile per Insinna sostituirlo, occupare quel posto che fino a poco prima di lui era di Frizzi. Ad un anno dalla sua scomparsa, queste piccole cose sottolineano che nessuno lo ha dimenticato. Che, proprio come ha detto Insinna, resterà sempre qui con noi.