Il muso della Mercedes W10 con la livrea per il GP di Germania di F1, che riprende il logo storico della Casa (Foto dal profilo Twitter ufficiale della Mercedes)
Il muso della Mercedes W10 con la livrea per il GP di Germania di F1, che riprende il logo storico della Casa (Foto dal profilo Twitter ufficiale della Mercedes)

F1 | Mercedes cambia colori per festeggiare un traguardo storico (GALLERY)

Il Gran Premio di Germania di F1 2019 non sarà una gara come le altre per la Mercedes. Non solo perché il team campione del mondo gioca in casa: la pista di Hockenheim è vicina al quartier generale mondiale della Casa della Stella a tre punte, a Stoccarda. E nemmeno solamente perché questa corsa segnerà la duecentesima partecipazione per il costruttore tedesco in Formula 1. C’è di più.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Questo fine settimana, infatti, segna un anniversario importante per la storia della Mercedes: i 125 anni di sua presenza nelle corse. Esattamente oggi, ma 125 anni fa, il 22 luglio 1894, prendeva il via la prima gara automobilistica della storia: la Parigi-Rouen. E la macchina che la vinse aveva un motore disegnato proprio da Gottlieb Daimler, il papà dell’azienda tedesca.

Leggi anche -> F1, Mercedes pronta a demolire la concorrenza. Omologato nuovo telaio

Fu solo l’inizio di una grande storia della Mercedes nei Gran Premi. Nel 1954 arrivò il debutto in Formula 1, e il primo successo giunse già alla prima gara, il GP di Francia a Reims, grazie a Juan-Manuel Fangio. La Mercedes rimase nel Mondiale per due stagioni, vincendo due titoli iridati consecutivi e ben nove delle undici corse a cui partecipò (otto delle quali proprio grazie a Fangio). Il ritorno in F1 da costruttore di motori risale invece a 25 anni fa, prima con la Sauber e poi con la McLaren, grazie alla quale vinse altri due campionati de mondo.

Il resto è storia recente: il rientro della squadra ufficiale nel 2010 e i cinque titoli consecutivi conquistati nelle ultime altrettante stagioni. E quest’anno tutto sembra far pensare che arriverà anche il sesto. Intanto, per festeggiare il suo 125° anniversario nell’automobilismo, la Mercedes si schiererà al via del Gran Premio di Germania di questo weekend a Hockenheim sfoggiando una nuova livrea, unica per questa gara, che ricorderà proprio i colori delle vetture con cui corse all’inizio di questa straordinaria storia: non argentata, ma bianca!