Circolazione dei treni sospesa: scattano le indagini della Polizia Scientifica

0
69
Treno (Getty Images)

La società Rfi ha sospeso la circolazione dei treni tra Rovezzano e Firenze Campo di Marte per due ore a seguito di un incendio che pare essere di origine dolosa.

Dalle 5.10 di questa mattina, il traffico ferroviario tra Rovezzano e Firenze Campo di Marte è stato interrotto a seguito di un incendio che parrebbe essere di origine dolosa. La chiusura ha riguardato la tratta dell’alta velocità che collega Roma a Firenze, comportando ritardi fino a 180 minuti. La circolazione è ripresa intorno alle 9:30, subendo pesanti ricaduti tra ritardi e cancellazioni.

Circolazione treni sospesa, Rfi: “Il principio d’incendio agli impianti è stato causato da un atto doloso ad opera di ignoti

La società Reti Ferroviarie Italiane, tramite una propria nota, come riporta Il Corriere della Sera, ha comunicato all’utenza che “I treni in viaggio potranno subire fino a 120 minuti di ritardo o variazioni“. Ciò in quanto, questa mattina, è stata sospesa la circolazione ferroviaria fra Rovezzano e Firenze Campo di Marte. Ad imporre la chiusura del tratto è stato l’incendio di una cabina elettrica dell’Alta velocità. Stando a quanto riportato da Il Corriere della Sera, l’incendio potrebbe essere di natura dolosa, tuttavia su tale circostanza dovranno essere eseguite ulteriori indagini da parte della Polfer, della Digos e della polizia scientifica. Ad affermare che non si sia trattato di un incidente è stata la stessa Rfi la quale ha affermato che la circolazione ferroviaria era sospesa “a seguito di atto doloso da parte di ignoti all’infrastruttura. I treni in viaggio subiranno ritardi o variazioni“. Con una nota successiva ha confermato tale possibilità: “Dai primi accertamenti – riporta Il Corriere– il principio d’incendio agli impianti che gestiscono la circolazione dei treni è stato causato da un atto doloso ad opera di ignoti. I treni in viaggio registrano ritardi fino a 180 minuti. in corso la riprogrammazione del servizio ferroviario con limitazioni e cancellazioni. Sul posto stanno operando le squadre tecniche di Rete ferroviaria italiana per il ripristino della piena funzionalità dell’infrastruttura. I viaggiatori sono costantemente informati sia bordo treno sia nelle stazioni“. L’incendio sarebbe scoppiato intorno alle 5.00 all’altezza della stazione di Rovezzano. I vigili del Fuoco, immediatamente recatisi sul luogo con la Polizia Ferroviaria, hanno sin da subito avanzato l’ipotesi che l’incendio potesse essere di natura dolosa. Per tali ragioni sono stati chiamati a supporto gli uomini della digos e della polizia scientifica. La circolazione è ripresa dopo oltre 4 ore, intorno alle 9:30, ma i ritardi e le cancellazioni hanno causato forti disagi.

Leggi anche —> Incidente Jesolo, foto davanti all’epigrafe di una delle vittime: “Ho la vita rovinata”