(Image by Motor1)

Il primo esemplare della Bentley Flying Spur, sarà rivelato per la prima volta al Gala della Elton John Foundation il 24 di Luglio, e tutti i proventi verranno devoluti alla Elton John AIDS Foundation.

La vettura entrerà in produzione entro la fine del 2019, con appena 12 mesi di disponibilità, e presenta un distintivo esterno unico, una bandiera Union Jack con il numero 1 al centro, emblemi alati della ‘First Edition’ ricamati nei poggiatesta e pedane di fantasia che mostrano la bandiera Union Jack con la scritta ‘First Edition’ al centro.

(Image by Motor1)

Il display rotante di Bentley fa la sua comparsa, consentendo di passare da un moderno display touchscreen o da un set di tre classici quadranti analogici. È inclusa la specifica Touring che aggiunge l’assistente di corsia, la visione notturna, un display head-up e il cruise control adattivo con assistenza al traffico. L’interno è dotato di un’illuminazione d’atmosfera configurabile e di una selezione di opzioni a singola e doppia finitura, oltre a un tetto apribile panoramico.

(Image by Motor1)

La Bentley Flying Spur è alimentata da un motore W12 doppio turbo da 6.0 L che produce 626 cavalli di potenza, abbinato a un cambio automatico ZF a otto marce, il tutto accoppiato ad una trazione integrale. Questo permette alla Bentley Flying Spur di accelerare da zero a 100 km/h all’ora in soli 3,7 secondi, con una velocità massima di 333 km/h.