Antonio Giovinazzi (©Getty Images)

F1| Alfa Romeo rassicura: “Giovinazzi non è in pericolo”

Messo in dubbio da più di qualche voce di paddock alla luce dei tanti errori commessi in gara, l’ultimo dei quali proprio lo scorso weekend in Inghilterra, Antonio Giovinazzi non avrebbe ragioni di temere il licenziamento, magari a favore di Marcus Ericsson.

A dichiararlo il team manager Alfa Romeo Frederic Vasseur, convinto soprattutto dalle performance dell’italiano in qualifica dove negli ultimi quattro round ha battuto Kimi Raikkonen in tre occasioni.

Penso che stia facendo davvero un gran lavoro, ha affermato il francese a Motorsport.com. “Al sabato riesce a impensierire Iceman e spesso si trova davanti a lui, quindi non vedo perché dovrebbe preoccuparsi“.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Se la riconferma nell’equipe svizzera sembra scontata, il driver di Martina Franca dovrà tuttavia dimostrare di essere più competitivo sulla distanza.

A Silverstone Kimi è stato protagonista di un GP solido ed è sempre stato davanti a piloti che potevano contare sull’utilizzo del DRS. In pratica ha saputo gestire molto bene le varie situazioni. Il passo è stato abbastanza buono così da permettergli di lottare e alla fine è stato in grado di finalizzare“, ha quindi sottolineato la concretezza del campione 2007 che in corsa riesce a dare quel quid in più.

Abbiamo portato a casa altri quattro punti, incrementando il divario con alcuni nostri rivali nella generale“, ha poi considerato. “Anche se non tutto è stato perfetto, siamo stato in grado di portare a casa il risultato“.

Per concludere, parlando degli aggiornamenti che dovrebbero rafforzare la C38, il dirigente ha chiosato “Porteremo delle novità a Budapest e in Germania. Certo, non ci faranno recuperare un secondo a gara, ma se sarà un decimo, sarò più che contento considerato che la lotta per la top 10 è racchiuso in pochi centesimi“.

Chiara Rainis