Vergne due volte campione: “È stata dura, ma incredibile” (VIDEO)

0
39
Jean-Eric Vergne festeggia il secondo campionato di Formula E (Foto Ds Techeetah)
Jean-Eric Vergne festeggia il secondo campionato di Formula E (Foto Ds Techeetah)

Formula E | Vergne due volte campione: “È stata dura, ma incredibile” (VIDEO)

Jean-Eric Vergne è di nuovo campione di Formula E. Il pilota del team Ds Techeetah si è aggiudicato il secondo titolo consecutivo, iscrivendosi di diritto nella storia del campionato riservato alle monoposto elettriche. Dopo una gara-1 da dimenticare, il leader della classifica, che partiva dalla dodicesima posizione, è riuscito a riportarsi in zona punti e ad ottenere la vittoria del campionato. Oltre al francese, l’ePrix di New York ha visto trionfare anche il team Ds Techeetah, che ha vinto il campionato costruttori con quasi venti punti di vantaggio sulle altre squadre.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Quello tra Jean-Eric Vergne e il suo team si è dunque rivelato un binomio perfetto, che sembra non sbagliare nulla, grazie alla fondamentale sintonia trovata: quella che ha permesso loro di affermarsi in un campionato destinato a crescere e a segnare il futuro dell’automobilismo. “Per noi è stato un grande weekend”, racconta il neo-bicampione. “Abbiamo vinto il campionato piloti e a squadre ed è stato incredibile. Abbiamo svolto un ottimo lavoro per tutta la stagione, anche se è stato molto difficile, perché alcune gare sono andate male, altre meglio. Ma alla fine ce l’abbiamo fatta”.

Una vittoria meritata per Vergne, che ha dovuto sudare fino all’ultimo per conservare la prima posizione. Quattordici appuntamenti entusiasmanti e combattuti fino alla fine, che hanno premiato il talento e l’esperienza dell’ex pilota di Formula 1: il primo e, finora, l’unico ad aver vinto due titoli con le monoposto elettriche. Per Ds Techeetah e Vergne si chiude così la stagione 2018-2019 della Formula E, con un momento storico da incorniciare, che laurea per la seconda volta pilota e team, consolidando la loro posizione di forza all’interno del campionato.