(Image by Motor1)

Le Porsche 718 Cayman GT4 e 718 Boxster Spyder sono le ultime novità delle rispettive gamme, ma un nuovo video spia riprende la casa automobilistica tedesca lavorare su alcune finiture minori della gamma. Queste vetture potrebbero essere o dei restyling per i modelli standard o eventualmente aggiornamenti per le varianti GTS.

Il tradizionale schema di camuffamento di Porsche per le vetture di prova è quello di coprire un veicolo nero con un occultamento corrispondente. Questo metodo è particolarmente efficace perché è molto difficile vedere i cambiamenti quando le auto sono in movimento.

Guardando attentamente, la parte anteriore di queste auto non ha un aspetto significativamente diverso da quello dei veicoli attuali. Sembra esserci un po’ di mimetismo sulla fascia anteriore, ma lo stile non sembra cambiare molto.

Una nuova disposizione dei gas di scarico è l’unica modifica evidente nella parte posteriore. La configurazione aggiunge una maggiore separazione tra i tubi, piuttosto che avere l’uscita affiancata dal centro. Crea un look simile a quello dei nuovi modelli GT4 e Spyder, il che fa sì che queste finiture minori assomiglino di più al fratello più potente.

Le modifiche al gruppo propulsore per i nuovi Cayman e Boxster sono per lo più un mistero. Le versioni base probabilmente mantengono il loro motore turbo a quattro cilindri piatti, ma possibilmente con un po’ più di potenza. Tuttavia, le varianti GTS potrebbero ottenere una versione detonata della GT4 e del motore Spyder a sei cilindri piatti da 4.0 litri aspirato naturalmente. Aspettatevi che la potenza della GTS si collochi tra i 365 cavalli della versione attuale e i 414 CV della versione di punta della gamma.

Non è ancora chiara la data di debutto dei rinnovati Cayman e Boxster. Porsche ha un programma molto fitto di anteprime dei veicoli, però. Gli scatti spia ci dicono che le nuove 911 Turbo e GT3 sono in arrivo, oltre alla grande presentazione della berlina elettrica Taycan.