milly carlucci ballando con le stelle 2019
Milly Carlucci a Ballando con le Stelle (foto dal web)

Milly Carlucci parla della malattia da cui è afflitta e che la costringe a non prendere il sole. Ecco di cosa si tratta e come si cura.

Milly Carlucci, in un’intervista rilasciata ai microfoni di Style 24, ha parlato della malattia da cui è affetta. Fortunatamente si tratta di una patologia che, pur essendo rara, non è letale per la salute anche se chi ne è affetto è costretto a seguire comunque uno stile di vita che non aggravi la situazione.

Milly Carlucci e la rara malattia: “non prendo il sole e indosso sempre occhiali, cappelli e…”

“Da maggio a settembre evito di stare al sole e indosso sempre cappelli a falde larghe, occhiali scuri che coprano completamente gli occhi, magliette a maniche lunghe e pantaloni di cotone fino alla caviglia sia al mare che in montagna, dove per l’alta quota i raggi solari sono molto forti e nocivi. In città senza protezione solare totale non potrei neppure uscire di casa”, ha spiegato Milly Carlucci a Style 24.

La conduttrice di Ballando con le stelle soffre di una patologia nota come EPP-protoporfiria eritropoietica e comporta una scarsa produzione di emoglobina. Le persone affette da questa malattia hanno la pelle estremamente sensibile ai raggi utravioletti. Motivo che le costringe a non esporsi al sole che potrebbe provocare macchie e forti dolori.

In una intervista al settimanale Grazia, Milly ha parlato di Ballando con le stelle e di come l’incontro con i concorrenti delle varie edizioni abbia cambiato anche lei.

Su Giusy Versace, ha detto: “Grazie a lei ho scoperto che gli atleti paralimpici hanno una forma mentale e fisica tale per cui possono affrontare ogni sfida. Combattono e sanno di poter superare il proprio limite con la mente. Sono esempi”.

Su Gessica Notaro: “Non è facile per una donna apparire in pubblico con una benda. Il suo aggressore voleva mettere in discussione la sua identità femminile”.

Infine, dell’insegnamento che ha ricevuto dalle storie dei protagonisti di Ballando, ha detto: “I problemi li abbiamo tutti, vanno affrontati con grinta. Nella vita ho conosciuto tante persone normali che lottano come eroi. Forse i veri supereroi sono loro, ho pensato. E così, incontro dopo incontro, Ballando ha cambiato anche me”.