sparatoria terni
Un frame del video girato da un testimone

Un uomo che viaggiava su di una bicicletta elettrica in pieno centro a Terni avrebbe aggredito degli agenti e poi dopo aver preso ad uno di loro la pistola avviando una sparatoria. Ferito un carabiniere.

Attimi di panico in pieno centro a Terni, dove un uomo, dopo aver sottratto la pistola d’ordinanza ad un agente, ha iniziato a sparare all’impazzata, ferendo un carabiniere. Ci sono volute sette persone per fermarlo.

Terni, sparatoria in pieno centro: uomo arrestato

È successo in pieno centro a Terni, presso la rotatoria di via Eugenio Chiesa. Stando a quanto riportato dalla redazione di Fanpage, un uomo si trovava a bordo della sua bicicletta elettrica quando è stato fermato per un controllo di routine da parte di due agenti di Polizia. Inspiegabilmente, il conducente del mezzo a due ruote, si sarebbe sfilato la maglietta, scagliandosi contro i militari, un uomo ed una donna, che lo avevano fermato, colpendoli con pugni e calci.
Sul posto, mentre si svolgevano i fatti, è sopraggiunta una volante dei carabinieri a supporto dei colleghi: secondo una prima ricostruzione l’uomo in preda alla sua ira incontrollata avrebbe in quel frangente sottratto l’arma di ordinanza ad uno degli agenti, nel parapiglia generale. Avrebbe iniziato, riporta Fanpage, a sparare ad altezza d’uomo 4 colpi di pistola, colpendo ad una gamba un carabiniere. Ci sono volute sette persone per bloccarlo e per disarmarlo. Sul posto è intervenuto il 118, accompagnando l’uomo ed il militare ferito in ospedale.

La versione dei fatti sarebbe stata confermata da un testimone alla redazione Umbria On, il quale avrebbe parlato prima di una colluttazione e poi del momento in cui l’uomo avrebbe raccolto da terra l’arma di ordinanza caduta ad un poliziotto iniziando a sparare. La redazione di Fanpage ha riportato le parole di una vigilessa che era presente sul posto al momento dei fatti, la donna avrebbe dichiarato: “Con la pistola ad altezza d’uomo ha sparato cinque colpi muovendosi a semicerchio. Non so come non ci abbia ucciso tutti“. Sul caso è intervenuto il Ministro dell’Interno Matteo Salvini, che sul proprio profilo Twitter ha pubblicato il video di quanto accaduto accompagnato dal seguente messaggio: “Solidarietà al carabiniere ferito a Terni da uno straniero, molto probabilmente sotto l’effetto di droghe, che ha attaccato le Forze dell’Ordine a calci e pugni e poi ha addirittura sparato“.

Leggi anche —> Tragedia alle prime luci dell’alba: uomo uccide la moglie nel sonno