Jorge Lorenzo
Jorge Lorenzo (Getty Images)

MotoGP | Ciabatti: “Lorenzo ha firmato con Honda senza sentire la nostra proposta”

Jorge Lorenzo era arrivato in Ducati con il morale a mille e la ferma convinzione di riuscire a portare la Rossa a quel titolo che sinora solo Casey Stoner è riuscito a portare dalle parti di Borgo Panigale. Purtroppo però le cose sono andate diversamente. Il rider spagnolo ha incontrato molte difficoltà con la Desmosedici, troppo lontana da quella Yamaha alla quale era abituato.

Nella sua seconda stagione Jorge Lorenzo è cresciuto enormemente tanto da portare la sua Ducati alla vittoria in ben due occasioni. Alcuni infortuni però hanno rovinato il suo finale di annata che si preannunciava molto promettente.

-> Per restare aggiornato sulle ultime notizie di F1, MotoGP e Superbike CLICCA QUI

Lorenzo aveva già preso la propria decisione

Paolo Ciabatti trattando l’argomento con i colleghi di “Motorlunews.com” ha così dichiarato: “Abbiamo assunto Jorge perché volevamo che diventasse campione del mondo o almeno ci provasse il primo anno, ma le cose sono andate in maniera diversa. Il secondo anno le cose sono cominciate in un certo modo e questo ha creato una situazione complicata. Penso che sia comprensibile il fatto che stavamo pensando a qualcosa di diverso, questo è quello che è successo. La decisione è stata presa dopo Le Mans”.

Il direttore sportivo della Ducati ha poi proseguito: “Ci sono momenti in cui devi prendere una decisione e in quel momento è successo quello che è successo. Jorge ha deciso di firmare con la Honda prima ancora che gli dicessimo quale sarebbe stata la nostra decisione perché pensava di non avere la possibilità di continuare con la Ducati. Certo è vero che abbiamo parlato per alcune settimane con Petrucci, ma non era un segreto perché siamo stati sempre molto chiari con il manager di Jorge”.

Antonio Russo